Chapecoense, il portiere Nivaldo: "Mi ritiro, nulla accade per caso"

Nivaldo, portiere di riserva del Chapecoense, è stato uno dei pochi sopravvissuti al disastro aereo e ha deciso di ritirarsi dopo questa disgrazia

José Nivaldo Martins Constante, portiere in seconda del Chapecoense, è stato uno dei pochi sopravvissuti nel disastro aereo che ha coinvolto la squadra brasiliana in Colombia. Su 81 persone a bordo dell'aereo ben 76 hanno perso la vita e dopo il racconto scioccante dell'ex attaccante della Fiorentina Edmundo, che sarebbe dovuto essere su quel volo, vengono fuori altri particolari inquetanti circa il disastro aereo che ha cancellato e spazzato via la Chapecoense, con l'audio del pilota dell'aereo che ha lanciato il drammatico SOS: "Siamo in avaria e senza carburante".

Il 42enne, che veste la maglia del club verdeoro dal 2006, si è salvato solo perchè non era a bordo, ma dopo questa disgrazia, in lacrime, ha deciso di appendere i guanti al chiodo. Ecco il commovente video di Nivaldo, ormai ex portiere del Chapecoense, che annuncia il suo immediato addio al calcio giocato: "Le cose non accadono per caso, non giocherò più".

[[video]]

Video che ti potrebbero interessare di Sport