Chiellini fa pace con Suarez: in archivio il morso subito ai Mondiali 2014

Chiellini ha siglato il gol del 3-0 contro il Barcellona ed è stato uno dei migliori in campo della Juventus. Il difensore bianconero ha annullato il suo grande "nemico" Suarez

Giorgio Chiellini, insieme a Gianluigi Buffon e Paulo Dybala, è stato uno dei migliori in campo del match di ieri sera in Champions League vinto per 3-0 dalla Juventus contro il Barcellona dei fenomeni. Il difensore bianconero, in coppia con Bonucci, ha praticamente annullato il tridente blaugrana e si è preso una piccola rivincita dalla finale di Berlino del 2015, quando furuno i catalani ad avere la meglio, per 3-1, in finale. Tra sette giorni al Camp Nou sarà un altro match ma la soddisfazione per aver disputato una grande partita contro una squadra fortissima resta in casa bianconera.

Chiellini, come detto, non solo ha siglato il gol del 3-0, con un poderoso stacco di testa sull'ex obiettivo della Juventus Mascherano, ma ha anche annullato il suo grande nemico Luis Suarez che, il 24 giugno del 2014 ai Mondiali in Brasile e durante la partita Italia-Uruguay, gli aveva rifilato un morso. L'attaccante del Barcellona rimediò una squalifica di 4 mesi e ora, a distanza di quasi tre anni, si può affermare che i due abbiano fatto pace visto che durante il secondo tempo si sono scambiati un abbraccio al termine di un'azione di gioco.

[[

]]