Chievo, Campedelli: "I cinesi dell'Inter? Sanno dire solo Fozza Inda"

Il Presidente del Chievo Verona, Luca Campedelli ha riservato una piccola stoccata al gruppo Suning, nuovo azionista di maggioranza dell'Inter

Zhang Jindong, 53 anni, presidente del Suning Holding Group

Luca Campedelli, Presidente del Chievo Verona, è l'artefice del miracolo clivense. Il club gialloblù è nella massima serie dalla stagione 2001-2002 e in tutte queste stagioni è retrocesso una sola volta, nel 2006-2007, tornando prontamente in Serie A l'anno successivo. Nel 2015-2016 il Chievo ha chiuso al nono posto in stagione, mentre quest'anno i gialloblù hanno qualche punto in meno ma sono in linea con l'obiettivo stagionale: la salvezza.

Il numero uno del Chievo, non ha mai nascosto la sua fede calcistica nerazzurra e da grande tifoso dell'Inter, ai microfoni della Gazzetta dello Sport, ha svelato:"I cinesi hanno il vantaggio di avere i soldi, ma lo svantaggio di essere lontani. La nuova proprietà nerazzurra dice solo “Fozza Inda”, in Lega Thohir interviene meno di me. Moratti era anche un tifoso, i cinesi sono manager. Io quasi tutti i giorni vengo agli allenamenti, è importante. Non basta pagare gli stipendi".