La Cina chiama Cassano: offerti 8 milioni di euro all'anno

Cassano è fuori dai piani tecnici della Sampdoria e il suo contratto scadrà il 30 giugno del 2017. La Cina lo chiama ma lui spera di restare in Italia

Antonio Cassano sta vivendo da separato in casa con la Sampdoria da diversi mesi. FantAntonio ha un contratto fino al 30 giugno del 2017 e in estate ha rifiutato tutte le destinazioni per restare a Genova, pur sapendo che non avrebbe trovato spazio per via dei suoi noti problemi con la società blucerchiata. Secondo quanto riporta il Secolo XIX, il talento di Bari Vecchia ha ricevuto due ricche proposte dalla Cina.

Il Guangzhou R&F e lo Shandong Luneng hanno messo gli occhi su Cassano e sono pronti ad offrirgli una cifra sontuosa: circa 8 milioni di euro a stagione. Il classe 82, ex Milan, Inter, Roma e Real Madrid nel recente passato è stato vicino alla MLS e agli Emirati Arabi ma ha sempre rifiutato per questioni famigliari. Anche questa volta, dunque, Cassano potrebbe non accettare queste ricche proposte, augurandosi di avere ancora una chance da parte di qualche squadra di Serie A

Commenti

Gianluca_Pozzoli

Lun, 09/01/2017 - 14:51

che affarone per un delinquente dai piedi buoni

tiromancino

Lun, 09/01/2017 - 14:57

DEMENTI!

ghorio

Lun, 09/01/2017 - 16:40

La Cina con le sue offerte scandalose offende i lavoratori. Per una nazione che si dichiara comunista è davvero il colmo.

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 09/01/2017 - 18:53

---antò--corri al volo---e quando ti ricapita---

MOSTARDELLIS

Mar, 10/01/2017 - 00:09

Io gli consiglierei di andare per due motivi: innanzi tutto per i soldi (scandaloso...) e poi cosi si darà una calmata, tanto in Cina mica capiscono il barese....e viceversa.