Serie A, il Milan inciampa sull'Empoli

L'Empoli compie l'impresa e vince per 2-1 contro il Milan di Montella grazie alle reti di Mchedlidze e Thiam. Inutile il gol di Lapadula, Suso sbaglia un penalty

Il Milan di Vincenzo Montella cade inaspettatamente e malamente, in casa, contro l'Empoli di Giovanni Martusciello che ottiene una vittoria fondamentale per la lotta per non retrocedere. I toscani hanno espugnato per 2-1 lo stadio Meazza grazie alle reti di Mchedlidze e Thiam, attaccante scuola Juventus. Per i rossoneri la rete, inutile ai fini del risultato, porta la firma di Lapadula. Con questo successo l'Empoli sale a quota 29 punti, a più 5 dal Crotone terzultimo, mentre il Milan resta in solitaria al sesto posto a quota 58 punti ma perde la ghiotta occasione di allungare sull'Inter ma soprattutto di tenere il passo di Atalanta e Lazio, vittoriose contro Bologna e Palermo.

Nel primo tempo il Milan parte fortissimo con Suso che per ben tre volte va vicino al gol. L'Empoli risponde con Thiam ma sono sempre i rossoneri a rendersi maggiormente pericolosi, sbagliando anche tanto. Minuto 40' i toscani passano inaspettatamente in vantaggio grazie a Levan Mchedlidze che anticipa Zapata e batte imparabilmente Donnarumma. Nella ripresa il Milan prova subito a rimettere in piedi la partita e al minuto 59' i rossoneri ottengono un calcio di rigore per il fallo di Skorupski su Pasalic. Dal dischetto, però, Suso si fa ipnotizzare dal giovane portiere dei toscani e si resta sull'1-0. Minuto 67' ecco il gol del 2-0 dell'Empoli con Thiam che approfitta della dormita della difesa rossonera per bucare per la seconda volta l'incolpevole Donnarumma. Passano solo 5 minuti e Lapadula con un bel tiro di sinistro all'angolino riapre la partita. All'81' il Milan usufruisce di una punizione a due in area ma Lapadula viene murato dalla barriera empolese e Calabria la spara alta. All'87 Donnarumma compie un vero e proprio miracolo su Maccarone. Minuto 89' Paletta va vicino al gol ma Skorupski e la traversa dicono no ai rossoneri. Dopo 8 minuti di recupero l'arbitro fischia la fine: finisce 2-1 per l'Empoli.

Commenti

mifra77

Dom, 23/04/2017 - 17:53

Cento minuti di partita ed una sconfitta meritata che diversamente dalla partita contro l'inter, l'arbitro non è riuscito a riaddrizzare allungando il tempo fino all'inverosimile. Insomma non ci sono solo arbitri juventini, ora scopriamo anche quelli milanisti!

Ritratto di italiota

italiota

Dom, 23/04/2017 - 18:50

Due bei "INVOLTINI PLIMAVELA" ... e camminare !!!

Ritratto di cape code

cape code

Lun, 24/04/2017 - 02:30

La Juventus che asfalta il Barca non ha bisogno degli arbitri. Di quelli ne hanno bisogno i cartonati prescritti.