Coppa Italia, Juventus ai quarti: ma che brividi con l'Atalanta

La Juventus batte per 3-2 l'Atalanta di Gasperini con le reti di Dybala, Mandzukic e Pjanic, su rigore. Per gli ospiti in rete Konko e il giovanissimo Latte Lath

La Juventus di Massimiliano Allegri soffre contro l'Atalanta di Gian Piero Gasperini ma alla fine strappa il pass per i quarti di finale. I bianconeri hanno chiuso il primo tempo sul risultato di 2-0 con le reti di Paulo Dybala e Mario Mandzukic. La Joya argentina porta in vantaggio i suoi al 21 con un gran tiro di sinistro su assist di Mandzukic. L'argentino 13 minuti dopo, al 34', rende il favore al collega con un cioccolatino che il croato deve solo recapitare in rete.

Nella ripresa l'Atalanta non molla e cerca di accorciare le distanze e ci riesce al 72' con il gran gol di Konko che la mette sotto l'incrocio alla sinistra di Neto. Passano solo 3 minuti e la Juventus si riporta in vantaggio di due gol grazie al calcio di rigore realizzato da Pjanic dopo il fallo ingenuo di D'Alessandro su Lichtsteiner. L'Atalanta però non molla e all'81 la riapre ancora con i lgol del giovanissimo Emmanuel Latthe Lath, ivoriano classe 99, che raccoglie l'assist dalla destra di uno scatenato Conti. La Juventus vince 3-2 ed accede così ai quarti di finale ed attende la vincente della sfida tra Milan e Torino che giocheranno domani sera al Meazza.

Commenti

giovinap

Gio, 12/01/2017 - 08:55

atalanta squadra satellite dei gobbi e per tanto si "scansa"