Crimea pronta ad organizzare Paralimpiadi alternative per la Russia

Vladimir Putin aveva anticipato la volontà di organizzare in Russia "competizioni alternative"

Il leader della Crimea, Serghei Aksenov, ha appoggiato l'idea di ospitare nella penisola sul Mar Nero, annessa da Mosca nel 2014, una sorta di competizioni sportive che possano essere alternative alle Paralimpiadi di Rio, da dove la squadra russa è stata esclusa per via dello scandalo del doping. Facendo eco al presidente Putin, Aksenov ha definito "cinica" e dettata da motivazioni politiche la decisione del Comitato paralitico internazionale (Cpi) di escludere gli atleti russi dai Giochi di Rio.

Dopo la notizia che il Tribunale arbitrale dello sport di Losanna ha respinto il ricorso della Russia contro il Cpi che - sulla base delle prove emerse dal rapporto McLaren sul doping di Stato - ha squalificato il Comitato paralimpico russo, il presidente russo aveva anticipato la volontà di organizzare in Russia "competizioni alternative".

Il vice capo della Commissione parlamentare per le politiche sociali e membro del Comitato paralimpico russo, Mikhail Terentev, aveva già avanzato l'ipotesi di organizzare l'evento in Crimea o a Sochi e ora proprio la penisola, "diventata" russa nel 2014 si è detta disponibile a questa eventualità.

Commenti

PerQuelCheServe

Lun, 29/08/2016 - 12:22

Askenov, bisogna saper perdere... E per quanto possa pesare l'onta, venire a raccontarci che lo sport (russo e non solo) è pulito va bene solo se lo si scrive sulle pagine di Topolino per incoraggiare i ragazzini a muoversi. Gli adulti che seguono lo sport sanno - PURTROPPO - che la verità è un'altra.

VittorioMar

Lun, 29/08/2016 - 17:22

...NON SAREBBE UNA CATTIVA IDEA!!

Pinozzo

Lun, 29/08/2016 - 17:37

Ah be' questa poi sarebbe il colmo. Una terra strappata all'ucraina con la forza delle armi per diventare parte di un paese che fa del doping di stato una filosofia di vita che si propone come sede olimpica?! E perche' non candidare hitler al nobel per la pace postumo?

Ritratto di vraie55

vraie55

Mar, 30/08/2016 - 01:15

L'idea SEMBRA ottima: in Crimea tutti vogliono stare con la Russia (c'è stato un referendum) ma anche l'Ucraina vorrebbe stare in Crimea e cerca sempre di avvicinarsicivi .. meglio fare i giochi più verso la Siberia.