Cuadrado lascia il ritiro arrabbiato: la Juventus smentisce

La Juventus ha vinto contro il Cagliari, ma c'è da registrare un presunto caso Cuadrado che ha abbandonato il ritiro bianconero prima del match contro i sardi

La Juventus ha battuto in maniera netta il Cagliari, con un rotondo 4-0, frutto delle reti di Daniele Rugani, Gonzalo Higuain, Dani Alves, alla prima rete in bianconero, e grazie all'autorete di Ceppitelli. Dopo le critiche piovute sui bianconeri per il pareggio casalingo in Champions League contro il Siviglia e per la bruciante sconfitta rimediata contro l'Inter a San Siro, sembra essere tornata la calma attorno alla Vecchia Signora anche se c'è da registrare un piccolo caso Cuadrado. Il calciatore avrebbre lasciato il ritiro per problemi familiari non gravi, ma secondo quanto riportato da Sky Sport, in realtà il giocatore colombiano ex Chelsea e Fiorentina ha abbandonato di sua spontanea volontà il ritiro prima del match contro il Cagliari per ben altre ragioni. Il classe 88, martedì sera una volta appreso che non sarebbe sceso in campo da titolare, avrebbe preso tale decisione, anche se ne sarebbe subito pentito.

Cuadrado è poi tornato nel ritiro della Juventus ma Allegri aveva già deciso di escluderlo dalla partita contro i sardi. La società è pronta a multare il giocatore che però dovrebbe essere convocato per l'anticipo di sabato, alle ore 18, contro il Palermo di De Zerbi. La Juventus, però, interpellata da Calciomercato.com ha smentito che Cuadrado abbia lasciato il ritiro bianconero perché irritato dal fatto che non sarebbe sceso in campo da titolare contro il Cagliari. Il club di Corso Galileo Ferraris ha voluto ribadire come l'ex Udinese abbia lasciato il ritiro, d'accordo con la società, per motivi familiari.