Dani Alves dice addio alla Juve: "Non è per soldi, chiedo scusa"

Dani Alves ha voluto salutare i tifosi della Juventus con un lungo post su Instagram. Il difensore brasiliano ha quindi confermato che lascerà i bianconeri

Dani Alves ha voluto salutare i tifosi della Juventus con un lungo post su Instagram. Il difensore brasiliano ha quindi confermato che lascerà i bianconeri dopo una sola stagione: salvo colpi di scena, dovrebbe accasarsi al Manchester City. "Voglio ringraziare tutti i tifosi della Juventus per l'anno vissuto, i compagni per come mi hanno accolto e per i professionisti che sono, è grazie a loro che si vince e si raggiungono le finali. Penso di avere dato tutto me stesso e la mia passione per rendere questo club ancora più grande ogni giorno", scrive Alves. "Mi scuso - aggiunge - con i tifosi della Juventus se a un certo punto hanno pensato che volessi fare qualcosa per offenderli, non ho mai avuto quell'intenzione. Ho un modo di fare spontaneo che pochi capiscono. Può sembrare che non sono perfetto, ma il mio cuore è puro". "Oggi termina il nostro rapporto professionale", spiega il brasiliano che dedica anche un pensiero all'ad bianconero Beppe Marotta: "Sento di dovergli dire grazie per l'opportunità che mi ha dato". "Io - ha poi precisato - non gioco a calcio per soldi, gioco a calcio perchè amo questa professione e coloro che ne fanno parte. Amo il calcio e i soldi non potranno trattenermi mai in nessun modo. Grazie mille", conclude.

Commenti

cgf

Mar, 27/06/2017 - 23:49

non è l'unico che non lascerà presto NON per soldi dopo che è stato rinnovato il contratto ad Allegri.

Ritratto di lettore57

lettore57

Mer, 28/06/2017 - 06:40

Se gioca al calcio non per soldi cosa gli da il Manchester in piu della Juve? Ipocrisia come se piovesse

Kamen

Mer, 28/06/2017 - 08:06

Grazie a te Dani Alves.