De Laurentiis annuncia un grande colpo e stoppa gli agenti di Insigne

De Laurentiis è fiducioso che arriverà un grande giocatore al Napoli: tutti gli indizi portano a Icardi. Nel frattempo scoppia la grana Insigne

Aurelio De Laurentiis è sempre una persona molto diretta e anche questa volta non le ha mandate a dire agli agenti di Lorenzo Insigne. Il talento napoletano è inquieto in questi giorni per via del rinnovo di contratto, con adeguamento verso l'alto, che tarda ad arrivare. Il suo accordo con il club azzurro andrà in scadenza il 30 giugno del 2019 e in queste ultime settimane il Napoli ha rinnovato i contratti di Hamsik, Callejon e sta per ultimare quello di Hysaj. Il malumore di Insigne è palese e ieri il suo agente ha mandato un segnale forte al Presidente: "Il Napoli non vuole cedere Lorenzo, ma il contratto che ci offrono non ci soddisfa perché abbiamo proposte migliori. Sono tre i club, sono tra i più ricchi d’Europa, che vogliono Lorenzo e Giuntoli lo sa da aprile. Il Napoli ha detto no e Insigne era contento, ma quando poi quando siamo stati a colloquio con De Laurentiis non ci sono piaciute certe risposte. Il cuore di Lorenzo vuole Napoli, ma abbiamo preso coscienza che il suo percorso a Napoli può finire".

Insigne, in 4 anni al Napoli, ha segnato 29 reti in 165 presenze ed è stato uno dei migliori nella stagione appena trascorsa. I suoi agenti, dunque, vogliono un trattamento di spessore per il proprio assistito, ovvero lo stipendio di Higuain 5,5 milioni di euro. Il Napoli è pronto ad offrire 2,5 milioni fino al 30 giugno del 2021 e De Laurentiis di fronte a queste richieste avrebbe risposto in questi termini: "Andate in vacanza, fatevi due bagni e poi tornate". Il numero uno del club azzurro, ha poi annunciato che ci sarà un grande colpo di mercato. Il Napoli infatti non molla Icardi, anche se l'Inter sembra inamovibile e non vuole cedere il suo capitano. Secondo quanto riporta il Corriere dello Sport, a Lipari, tre tifosi juventini hanno detto a De Laurentiis per la cessione di Higuain e lui ha risposto in questi termini: "Risponderemo con un grande colpo...". Alla domanda: "Sarà Icardi?", il numero uno azzurro ha preferito non rispondere.

Commenti

giovauriem

Mer, 10/08/2016 - 17:18

caro procuratore di insigne , porta i soldi (non le chiacchiere) a de laurentis , e vai via , il presidente non aspetta altro ,tanto sappiamo che non c'è nessuna differenza tra higuain e insigne , tutti e due vogliono più soldi , e vanno con chiunque li offre .

giovauriem

Mer, 10/08/2016 - 17:28

"a lipari 3 tifosi juventini" ho sempre sostenuto che in serie A oltre al napoli non ci deve essere nessuna altra squadra del sud italia e isole , tutto il resto(compreso le squadre campane)deve rimanere dalla serie C a scendere , in modo che si possa identificare bene l'avversario , le squadre di serie A del sud , quando arrivano gli squadroni del nord si appecoronano e gli regalano i 3 punti , quando arriva il napoli fanno la partita della vita .