De Rossi, esordio da sogno: subito gol ma il Boca Juniors perde

Grande esordio di De Rossi che festeggia con un gol di testa la prima presenza con il Boca Juniors

Non poteva esserci debutto migliore, Daniele De Rossi segna e incanta nella prima partita con la maglia del Boca Juniors, sconfitto ai rigori dall'Almagro.

“Esta noche juega El Tano” non si ripeteva altro tra i tifosi del Boca Juniors alla vigilia di Almagro-Boca Juniors. El Tano ''L'italiano'' è Daniele De Rossi, diventato subito l’idolo della tifoseria xeneizes dal primo giorno del suo arrivo in Sudamerica.

Carisma, leadership e un gol di testa De Rossi si presenta con il suo personale biglietto da visita nell'esordio di Copa Argentina contro l’Almagro, squadra della Primera Nacional. Schierato da mediano classico, si abbassa spesso tra i due centrali, la prima costruzione passa sempre dai suoi piedi, tocca tantissimi palloni, corre e tiene corta la squadra. Al 18' incanta con un lancio di 40 metri per Salvio ma la rete è annullata per fuorigioco. L'esplosione arriva però al 27′ su calcio d'angolo, scappa dalla marcatura e insacca di testa alla sua maniera. E i 25mila arrivati allo Stadio Unico di La Plata cominciano a cantare: ''Ole, ole, ole, ole Tano, Tano''

.

Inevitabile il calo alla distanza, complice la condizione fisica ancora da migliorare e il Boca Juniors ne risente, soffrendo più del dovuto nonostante il vantaggio. Al 76' la sostituzione programmata, De Rossi va a raccogliere la standing ovation della Numero 12. Probabilmente giocherà nuovamente in Superliga Argentina (Boca-Aldosivi, lunedì all'una di notte italiana) e poi si accomoderà in panchina per il match di Copa Libertadores in Bolivia. Passano pochi minuti e si spegne la luce, un'amnesia difensiva consentiva il pareggio dell'Almagro, si va ai rigori. Nel Boca segne solo Tevez, l'Almagro fa tre su tre, gli xeneizes sono eliminati. Un epilogo impensato che non scalfisce una notte da sogno: la Bombonera ha già un nuovo idolo.

Segui già la nuova pagina Sport de IlGiornale.it?

Commenti

Yossi0

Mer, 14/08/2019 - 14:24

caro pallotta, homen est omen ...