Le pagelle di Lazio-Milan

Suso gira a vuoto, Bonucci non è ancora al top. De Vrij impeccabile, Luis Alberto devastante

Ecco i voti del Milan

5 DONNARUMMA Incolpevole sui gol, ma ne incassa 4.

4 CALABRIA Fa rimpiangere Conti, sulla sua corsia la Lazio passeggia.

5 BONUCCI Condizione fisica non al top, lascia troppo spazio a Immobile sul 2° gol. E nella difesa a 4 fatica.

4,5 MUSACCHIO Buono solo l'inizio, poi spegne l'interruttore, sempre in affanno.

4,5 RODRIGUEZ Soffre l'intraprendenza di Luis Alberto.

5 KESSIE Provoca il rigore, pare fuori partita nonostante i chilometri percorsi.

5,5 BIGLIA L'ex è fischiatissimo, ma è il meno peggio dei suoi.

5,5 MONTOLIVO Tanti errori nei passaggi, supporta poco Biglia. Il gol l'unica nota lieta.

5 SUSO Un solo tiro inguardabile, poi vaga per il campo senza trovare la posizione (dal 29' st Bonaventura sv Ingresso tardivo).

4,5 CUTRONE De Vrij non gli concede nulla, gli manca anche la solita profondità (dal 11' st Calhanoglu 6 Propizia il gol del Milan).

4,5 BORINI Non riesce mai ad attaccare gli spazi, tanti passaggi sbagliati (dal 11' st Kalinic 5,5 Ha il merito di far salire la squadra).

All. Montella 4,5 Un passo indietro fragoroso del suo Milan e qualche scelta sbagliata all'inizio.

Le pagelle della Lazio

6 STRAKOSHA Quasi inoperoso nel primo tempo, deve solo raccogliere il pallone di Montolivo in rete.

sv WALLACE Si infortuna subito rilanciando un pallone (dal 15' pt Bastos 7 Subito un'occasione, gara attenta e sicura, unico neo l'aver tenuto in gioco Montolivo sul gol).

7 DE VRIJ Elegante e impeccabile, non concede nulla agli avanti milanisti.

7 RADU Non butta mai via il pallone e chiude bene gli spazi (dal 36' st Luiz Felipe sv).

6,5 BASTA Spinge molto sulla fascia, poi si limita a un prezioso lavoro in fase difensiva.

6,5 PAROLO Il solito lavoro oscuro, equilibrio e pressing continuo, peccato per il rosso finale.

7 LUCAS LEIVA In alcuni tratti è lento, ma copre e tiene bene le distanze. Vince il duello con l'altro Lucas.

6,5 LULIC Pasticcia in avvio, pare appannato, ma serve il pallone del 2-0 a Immobile e avvia l'azione del 3-0 (dal 20' st Lukaku 6,5 Forza fisica e rapidità).

7,5 LUIS ALBERTO Spesso devastante: si procura il rigore, corner insidiosi e il gol del poker.

7 MILINKOVIC-SAVIC Nel primo tempo ogni volta che tocca palla, la Lazio si illumina. E si sacrifica in copertura.

8,5 IMMOBILE Una doppietta alla Juve e una tripletta al Milan, ha il ruolo di ammazzagrandi.

All. Inzaghi 7,5 Squadra corta, compatta e letale in zona gol, un altro capolavoro del tecnico.

Arbitro Rocchi 6 Un dubbio su un contatto in area laziale.