Derby di Manchester, un tifoso del City mima il gesto della scimmia contro Fred

Il centrocampista del Manchester United Fred è stato vittima di un episodio di razzismo durante il derby. Solskjaer: "Quell'uomo di dovrebbe vergognare". Dura presa di posizione del City

Con la sconfitta rimediata ieri nel derby di Manchester, il City di Pep Guardiola è scivolato a meno 14 dal Liverpool capolista di Jurgen Klopp che sta facendo davvero terra bruciata in questa Premier League 2019-2020 con 15 vittorie e un pareggio in sedici giornate disputate. I Red Devils hanno espugnato l'Etihad Stadium e già questo è stato un evento eccezionale ma c'è una cosa che ha turbato e non poco la vittoria dello United: un episodio razzista ai danni del centrocampista brasiliano dello United Fred da parte di un tifoso dei cugini del City.

Tutto è avvenuto durante un calcio d'angolo con il brasiliano di Belo Horizonte che si è recato nei pressi della bandierina per battere il corner al minuto 68 del derby giocato ad Etihad. Nel video, che ormai è diventato virale, si vede il supporter del City mimare il gesto della scimmia con Fred che guarda visibilmente amereggiato verso gli spalti. Non solo, perché l'ex giocatore dello Shakhtar Donestk viene anche colpito dal lancio di alcuni oggetti con l'arbitro costretto ad interrompere il gioco e a richiedere l'intervento degli steward.

Il gesto non è piaciuto a nessuno, tantomeno al City che ha preso una dura presa di posizione nei confronti del tifoso che si è macchiato di questo gesto: "Il City è a conoscenza di un video in circolazione sui social media che sembra mostrare un tifoso che fa gesti razzisti durante la partita con lo United, scrive il club campione d'Inghilterra in carica- I nostri funzionari stanno lavorando con la polizia al fine di aiutarla a identificare le persone coinvolte. Il City applica una politica di tolleranza zero in materia di discriminazione di qualsiasi tipo e chiunque venga ritenuto colpevole di abusi razziali sarà bandito dal club a vita".

Il giro ha appunto fatto il giro del web e ha trovato lo sdegno di molti utenti sui social e non solo dato che anche allo United il tecnico Ole Gunnar Solskjaer ha commentato con sdegno questo spiacevole episodio di razzismo: "Ho visto il video, Lingard e Fred sono vittime e quell’uomo deve vergognarsi di se stesso. Spero non sia più ammesso in uno stadio". Anche Guardiola ha preso le distanze dal supporter del City: "Inaccettabile, il club ha preso posizione e ha tutto il mio sostegno". Ora questo "tifoso" del City rischia di essere bandito a vita dal club dello sceicco Mansour: nei prossimi giorni ci saranno sicuramente degli sviluppi in merito a questo triste episodio.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?