Donnarumma: "Tra 10 anni vorrei essere il capitano del Milan"

Donnarumma giura amore eterno al Milan. Il giovanissimo portiere di Castellammare di Stabia si augura di essere il prossimo capitano del club rossonero

Gianluigi Donnarumma è il presente e il futuro del Milan. Il 17enne di Castellammare di Stabia da circa un anno, era il 25 ottobre del 2015, ha preso il posto da titolare tra i pali della porta rossonera e da quel momento in poi non li ha più lasciati. Il suo attuale contratto con il club di via Aldo Rossi scadrà il 30 giugno del 2018 e il 25 febbraio del 2017, quando compirà 18 anni, il Milan lo blinderà con un contratto importante sia come durata che soprattutto a livello economico. Secondo quanto riporta la Repubblica, Donnarumma firmerà un contratto fino al 30 giugno del 2022 a 3 milioni di euro netti a stagione.

Donnarumma è un predestinato: è diventato titolare del Milan a soli 16 anni e mezzo ed è già nel giro della nazionale italiana e se non ci fosse Buffon quasi certamente sarebbe il titolare della porta. Il classe 99 in un'intervista concessa alla Stampa, ha parlato in questi termini: "All'età di Buffon spero di essere ancora in campo, mi auguro con la maglia del Milan. Giocare qui era un sogno, ora che l'ho realizzato spero anche di diventarne capitano. Magari tra 10 anni, adesso ci sono ragazzi come Abate e De Sciglio che lo meritano di più. Le voci di mercato mercato sulla Juventus? Sono titolare nella mia squadra del cuore, non potrei avere di meglio. Quando avrò 18 anni penserò più alla patente che al rinnovo del contratto, di questo si occupa il mio procuratore e sono sicuro che non ci saranno problemi. I sacrifici devi farli se vuoi arrivare in alto e io non sono arrivato, non ho ancora fatto nulla"

Commenti

giovauriem

Ven, 21/10/2016 - 14:14

si ! iscriviti subito alla lega nord , e il tuo sogno si avvererà .il classico mercenario(interno) che mira solo ai soldi e fa dichiarazioni contro natura .