Dossena e la fidanzata arrestati da Harrods: accusato di taccheggio

Guai per l'ex Azzurro che ora gioca al Leyton Orient. A metterlo nei guai il figlio di tre anni

Andrea Dossena coinvolto in un caso di taccheggio a Harrods. L'ex difensore di Liverpool, Napoli e Udinese è stato fermato a Londra insieme alla 31enne fidanzata. Secondo l’agente del calciatore, Gary Sloane, come riferisce il Daily Mirror, sarebbe stato in realtà il figlio di 3 anni a prelevare un libro dagli scaffali del magazzino Harrods di Knightsbridge e a infilarlo in una borsa, senza che la coppia se ne accorgesse.

Il 33enne ex esterno di Udinese, Napoli e Palermo oggi in forza al Leyton Orient in League One, la terza divisione inglese, è stato fermato ieri pomeriggio nel più famoso grande magazzino di Londra. Entrambi, riportano i media d’Oltremanica, sono stati poi rilasciati su cauzione fino a fine mese. Stando però al Liverpool Echo Dossena, che in Inghilterra ha giocato anche con i Reds e col Sunderland, sarebbe stato trattenuto in realtà perché il figlio di tre anni ha "rubato" un libro senza che né lui né la fidanzata se ne accorgessero. "Erano andati a fare spese da Harrods e il loro bambino aveva la sua borsa, ci ha messo dentro un libro per ragazzi e quando sono usciti è scattato l’allarme - è la ricostruzione fornita da Sloane - Andrea e la moglie non avevano la carta d’identità con loro per cui sono dovuti andare in commissariato perchè venisse verificato chi fossero".

Commenti
Ritratto di cangrande17

cangrande17

Mer, 08/04/2015 - 17:03

Mah.. se è vera la descrizione dei fatti il caso è chiuso, anche in Inghilterra.