Il dubbio social di Cristiano Ronaldo: resto o me ne vado?

L'ultimo post su Instagram del campione portoghese dà adito a ulteriori dubbi sul suo futuro. Nella foto compare la scritta "Lo scontro nella mente di Cristiano - Coming Soon". La domanda è sempre la stessa: resta al Real o se ne va?

Già il futuro di Cristiano Ronaldo era appeso a un filo, da oggi ancora di più. A 48 ore dal debutto mondiale contro la Spagna, il campione portoghese non smette di far discutere. Questa volta, a spiazzare tutti è l'ultimo post pubblicato sul suo profilo Instagram, un fotomontaggio con una doppia riproduzione del giocatore. La prima con la maglia del Portogallo e il 7 in bella vista, la seconda con una divisa anonima e un punto interrogativo al posto del numero. Come a dire: "Resto al Real o me ne vado?".

Cr7 è al centro di una telenovela estiva che ha per oggetto il suo futuro. Dopo le frasi shock con cui ha annunciato il suo addio alle Merengues la sera della vittoria della Champions League, ogni giorno si rincorrono nuove voci sul suo futuro. Chi lo dà al Psg, chi al Manchester United e chi, invece, crede ancora nella possibilità che resti al Real, dove in 9 stagioni ha conquistato 5 Palloni d'Oro e 4 Champions League. Cristiano sa di essere l'oggetto di desiderio di mezzo mondo. E il suo ultimo post su Instagram è ambiguo.

Griffato dalla Nike, il suo sponsor tecnico ufficiale, il fotomontaggio ritrae un doppio Cristiano. Il primo è il solito Cr7, con la maglia del Portogallo e una posa statuaria. Come a dire: "Il mio presente è in Russia, con la maglia della mia nazionale". Poi c'è il futuro, avvolto nella nebbia e rappresentato da un Ronaldo vestito in borghese che guarda il suo doppione rosso-verde con aria poco convinta, in apparenza quasi spaventata. Il senso del post è molto chiaro. Cr7 vuole creare ancora più mistero sulla decisione che prenderà dopo il Mondiale. Accetterà la super offerta del Real da 32 milioni di euro netti l'anno o lascerà la Casa Blanca per provare una nuova esperienza? Una domanda destinata a rimanere di nuovo senza risposta. Almeno fino al termine della Coppa del Mondo.