Dybala rialza la testa: "Juve, chi perde è sconfitto ma non è vinto"

Dybala è tornato a parlare sui social network dopo la sconfitta subita contro il Real: "La delusione è tanta ma dobbiamo imparare da questa sconfitta che ora brucia"

Paulo Dybala non è riuscito a fare la differenza nella finale di Champions League persa dalla Juventus contro il Real Madrid. La Joya, a Cardiff, un po' come quasi tutti i suoi compagni non è mai stato decisivo e non è mai entrato in partita. In molti hanno criticato l'ex attaccante del Palermo che è tornato a parlare su Instagram dopo 2 giorni di silenzio: "Non è finita come volevamo, ma abbiamo fatto di tutto per arrivare al traguardo finale. La delusione è tanta ma dobbiamo imparare da questa sconfitta che ora brucia. Chi perde è sconfitto, ma non vinto. Ancora più uniti, ancora più convinti, ricominciamo da qui. Oggi più di prima".

No terminó como queríamos, pero lo dejamos todo. Me entristece por el equipo, por los hinchas y por mi. Nos han derrotado pero no vencido. La desilusión es enorme y aprenderemos de esta derrota que duele. Hoy más q nunca, más unidos y con más determinación retomamos desde aquí. Non è finita come volevamo, ma abbiamo fatto di tutto per arrivare al traguardo finale. Mi dispiace per me, per la squadra e per i tifosi. La delusione è tanta, ma dobbiamo imparare da questa sconfitta che ora brucia. Chi perde è sconfitto, ma non vinto. Ancora più uniti, ancora più convinti, ricominciamo da qui. Oggi piu' di prima. It's not over as we desired, but we did the best to go for the final goal. I feel sorry for the team for the fans and myself. The disappointment is huge, but we must learn from this defeat which now hurts. The loser is defeated, but it's not over. Stronger together and even more determined, let's start from here. Today more than before.

Un post condiviso da Paulo Dybala (@paulodybala) in data:

Commenti

giovinap

Lun, 05/06/2017 - 15:34

certo , dybala è stato sconfitto , ma non vinto; ha solo perso .

cameo44

Lun, 05/06/2017 - 15:45

Perde una partita fa parte del gioco essere umiliati no tutti da Buffon ad Allegri non hanno capito nulla della partita sono scesi in campo presi dalla paura lo ha capito anche il Grande Dino Zof Gente che guadagna milioni e che si ritengono dei Campioni e fuori classe non possono perdere la faccia come l'hanno persa contro il Grande Real Madrid si sono fatti infilare come polli prendetene atto e non cercate attenuanti

baio57

Lun, 05/06/2017 - 16:36

Lui ed il suo compagno colombiano, tuffatori professionisti ,l'anno prossimo saranno ingaggiati dalla formazione di Acapulco.

massmil

Lun, 05/06/2017 - 18:10

questo dovrebbe farsi una decina di bagni d'umiltà e poi incominciare a essere decisivo nelle partite che contano, se ne è capace...

giuseppe62

Lun, 05/06/2017 - 19:53

è ridicolo, chi crede di essere, tiri calci al pallone e per il resto stia zitto è meno penoso, cercate di pubblicare prego ........

Ritratto di Alberto43

Alberto43

Lun, 05/06/2017 - 20:19

Forse in campo avevi la testa da qualche altra parte, non ti sei nemmeno accorto che la sua squadra ha preso quattro pere! Chi perde è sconfitto, ma non è vinto: certo! Ma una finale non ha rivicite e la sconfitta non si è determinata ai rigori o con un sospetto goal in fuorgioco, quindi battiti il petto e rassegnati: hai perso!

marcothai

Mar, 06/06/2017 - 05:48

Quando la Gazzetta smettera' di creare fenomeni di giocatori, vedi in questo momento Donnarumma, portiere appena al di sopra della media e gia' futuro salvatore della patria, allora i giocatori si renderanno conto che per diventare veri campioni non bastano due righe sui giornali e ingaggi stratosferici dalle societa', ma nel momento di dimostrare il proprio valore si deve sputare sangue, cio' che Dybala e compagni non hanno fatto. VERGOGNA.

E_L

Mar, 06/06/2017 - 08:47

A cameo44 dico solo che nel secondo tempo erano sulle ginocchia e spremuti e mediamente + stagionati degli altri. Ricordo anche che Sergio Ramos ha menato come un martello ed alla fine ha fatto la sceneggiata napoletana, ed è stato solo ammonito. Ricordo anche l'arbitraggio vergognoso a favore del real contro il Bayern. Nella finale, comunque, ha vinto la squadra migliore