Euro 2016, Ekdal attacca Chiellini: "In campo un maiale"

Sale la tensione in vista di Italia-Svezia. A quanto pare a riscaldare la vigilia ci pensa Ekdal, ex compagno di Chiellini alla Juve

Sale la tensione in vista di Italia-Svezia. A quanto pare a riscaldare la vigilia ci pensa Ekdal, ex compagno di Chiellini alla Juve. E con poche battute, lo svedese mette nel mirino proprio il difensore azzurro accusandolo di essere "scorretto" e come uno che "fa scena". Ekad ci va giù duro e attacca senza mezze parole proprio Chiellini che è tra i protagonisti dell'avventura azzurra in Francia a Euro 2016.

"Chiellini in campo sa essere un maiale, se vuole. Quando arrivai alla Juve - aggiunge -, mi trattava benissimo, quasi come un fratellino, non avevo la patente e mi scorrazzava in giro. È una persona eccezionale, ma in campo si trasforma, diventa un altro. Gli piace fare scena e influenzare gli arbitri, classica roba italiana, e poi è un cascatore". Ma non finisce qui. Ekdal infatti rincara la dose: "Noi dovremo provare a fare altrettanto, a mandarlo fuori dai gangheri, anche se lui non è uno sprovveduto". Insomma, "bravo, bravissimo, pesona eccezionale", ma anche un "maiale, cascatore, da mandare fuori dai gangheri". Isomma a quanto pare lo scontro in campo sarà molto acceso e le ferite di quel "biscotto" a Euro 2004 che ci mandò a casa in un caldo pomeriggio d'estate, si faranno sentire...