Europei in vasca corta: Quadarella oro negli 800 stile libero, bronzo per la Caramignoli

Splendida doppietta azzurra a Glasgow, Quadarella trionfa negli 800 stile libero. Terzo posto per Martina Caramignoli

Simona Quadarella ha conquistato la medaglia d'oro negli 800 stile libero agli Europei di nuoto in vasca corta, bronzo invece per Martina Rita Caramignoli.

L'Italnuoto continua a regalare grandi emozioni agli Europei di nuoto in vasca corta in svolgimento al Tollcross International Swimming Centre di Glasgow fino a domenica 8 dicembre. Dopo le sei medaglie della giornata di ieri, sono arrivate altre due medaglie dalla finale degli 800 stile libero femminili dominata da Simona Quadarella e dall'altra azzurra, Martina Caramignoli, che ha chiuso al terzo posto. La 20enne fuoriclasse romana, tesserata per il Circolo Aniene, dopo baver ottenuto il miglior tempo in semifinale, ha staccato tutte le sue avversarie dominando dall'inizio alla fine conquistando l'oro con il tempo di 8'10''30 davanti all'ungherese Ajna Kesely (8'11"77) e all'altra azzurra Caramignoli (8'12"36). Grande risultato per la rietina classe '91 che non trovava una medaglia dagli Europei di Berlino nel 2014, dove aveva conquistato un bronzo nei 1500 metri stile libero. La nuotatrice romana, protagonista di una grande partenza tuttavia perde un pò di ritmo nel finale e non riesce a battere il record italiano (8'04"53 di Alessia Filippi).

"Sono contenta per me e per la mia amica. L'obiettivo era vincere, ma speravo di migliorare anche se non abbiamo preparato al meglio questa competizione, visto che ci sono gli assoluti a breve" ha commentato la classe '98 dopo la vittoria in acqua. Dopo la grandissima vittoria di Benedetta Pilato nei 50 rana della prima giornata, quello della Quadarella è il secondo oro per la spedizione azzurra a questi Europei di Glasgow. Si tratta del primo oro in vasca corta, in un 2019 che continua a essere un anno ricco di soddisfazioni, dopo l'oro nei 1500 sl e l'argento negli 800 sl ai Mondiali in Corea del Sud a Gwangju.

Grazie all'impresa delle due azzurre, sale dunque a otto il numero delle medaglie conquistate dagli atleti italiani a Glasgow. Un medagliere che, nelle prossime ore potrebbe arricchirsi ancora grazie alle finali in programma nella giornata di domani, venerdì 6 dicembre. Le speranze azzurre sono infatti riposte soprattutto su Federica Pellegrini e Gregorio Paltrinieri. La Divina si è qualificata alla finale con il quinto tempo dei 100 stile libero mentre Paltrinieri ha conquistato l'accesso all'ultimo atto dei 1500 sl dopo aver vinto la semifinale con il tempo di 14’18”10.

Segui già la nuova pagina Sport de IlGiornale.it?