Ex Juventus, Coman in arresto: violenza domestica sulla sua ex

Coman avrebbe ammesso di aver picchiato la sua ex fidanzata e nel mese di settembre dovrà andare a processo per rispondere di questa pesante accusa

Kingsley Coman è un giovanissimo attaccante francese di proprietà del Bayern Monaco. Il club tedesco ha esercitato il diritto di riscatto prelevando l'intero cartellino dalla Juventus che due anni fa gli aveva ceduto in prestito biennale il giocatore. Il 21enne è uno dei talenti emergenti del calcio francese ed è in pianta stabile anche in nazionale. Questo, però, non è un buon periodo per Coman visto che è stato accusato di violenza domestica ai danni della sua ex fidanzata.

Secondo quanto riportano i media francesi, e soprattutto l'Equipe, Coman è stato arrestato e poi subito rilasciato per le violenze commesse ai danni della sua ex compagna che è anche finita in ospedale e ha ottenuto 8 giorni di prognosi. Il classe '96, interrogato a Chessy, avrebbe ammesso di aver picchiato la donna e nel mese di settembre dovrà presentarsi davanti al giudice e rispondere di questa pesante accusa. Secondo le ricostruzioni dei media francesi, la ragazza avrebbe rubato la password del profilo Instagram del giocatore del Bayern per pubblicizzare uno dei suoi sponsor. L'ex Juventus sarebbe andato in escandescenza per questo "furto" ed avrebbe perso il controllo usando violenza nei confronti della sua ex fidanzata.

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Mer, 28/06/2017 - 12:55

chi pretica lo zoppo...