F1 Gp di Silverstone: nelle libere è sempre Mercedes

Primo giorno di libere a Silverstone e sempre Mercedes a dominare, con Alonso buon terzo. Tanta attesa per Susie Wolff

Hamilton, primo nella seconda sessione di libere

Nessuna sorpresa dopo la prima delle due sessioni di libere che si sono disputate oggi sulla pista di Silverstone, in preparazione del Gp di Gran Bretagna, in programma domenica. 

Ancora una volta, infatti, sono state le due Mercedes di Rosberg e Hamilton a piazzarsi in testa, con il pubblico inglese rimasto parzialmente deluso per il fatto che è stato Rosberg il pilota a piazzare il miglior tempo.  Pesante il distacco del pilota britannico, indietro di più di mezzo secondo. 

Buona prima giornata per Alonso, piazzatosi terzo; non è la prima volta in stagione che le Ferrari (soprattutto il pilota spagnolo) riescono a ottenere buoni risultati nelle libere, salvo poi vanificare il tutto nelle qualifiche. Si piazza quinta l'altra Ferrari di Raikkonen mentre, in casa Red Bull, Ricciardo è quarto e si conferma costantemente più veloce di Vettel, sesto.

La seconda sessione di libere ha confermato l'andamento della prima, con le Mercedes sempre in fuga; questa volta, però, è stato Lewis Hamilton a piazzare la zampata vincente, anche se con un tempo superiore a quello fatto registrare al mattino da Rosberg, ora staccato di due decimi dall'inglese.  Si conferma ottimo terzo Alonso, quarto ancora Ricciardo, davanti a Vettel. Male Raikkonen, accreditato della nona posizione finale, che paga più di un secondo dal compagno di squadra. 

Ad essere atteso, a Silverstone, era anche il debutto di Susie Wolff che, dopo 22 anni, vedeva tornare una donna in una sessione ufficiale di un Gran premio di Formula 1.  Esordio amaro il suo; è stata, infatti, costretta ad abbandonare la macchina dopo 4 giri, per un problema alla pompa dell'olio.