Il fairplay di Totti jr: calcia fuori il pallone con il portiere a terra

Il figlio di Francesco Totti e Ilary Blasi Cristian, di appena 12 anni, si è reso protagonista di un bel gesto di fairplay durante un torneo disputato a Madrid. Il ragazzo, infatti, ha calciato fuori un pallone con il portiere rimasto a terra dopo uno scontro di gioco

Cristian Totti cresce e promette davvero bene: il figlio d'arte di Francesco, infatti, si è reso protagonista di un grande gesto di faiplay durante un torneo disputato a Madrid. Totti jr, che compirà 13 anni nel mese di novembre, ha preferito calciare fuori un pallone nonostante avesse la porta sguarnita per poter segnare. Il ragazzino ha compiuto questa bell'azione in quanto il portiere avversario era rimasto a terra dopo uno scontro di gioco avvenuto proprio contro di lui e la coscienza gli ha suggerito di non realizzare la rete e così ha fatto.

Cristian, davanti alle telecamere, ha poi spiegato e motivato il suo bel gesto di fairplay snocciolando un'inglese davvero ottimo, visto che come la sorella Chanel frequenta da anni la scuola internazionale di Roma:"Per me era importante sapere che stesse bene, non mi importava del gol. Lui mi ha detto che non gli importava, ma che era felice che fossi andato da lì. L’allenatore, poi, mi ha detto che avevo fatto un buon lavoro ed era orgoglioso di me". Il campo dovrà ancora dire se Cristian diventerà un campione anche se Francesco e Ilary Blasi possono ritenersi soddisfatti dato che il figlio ha già capito, in tenere età, i veri principi e valori della vita e dello sport.

Commenti
Ritratto di elkid

elkid

Mar, 18/09/2018 - 13:36

---il padre rozzo villano avrebbe segnato pure col portiere con la testa staccata---quanto poi a parlare le lingue mah--il senior fa fatica anche con la lingua madre----morale della fiaba --non è sempre vero il detto "Qualis pater, talis filius"--perchè qui il figlio mostra una dirittura morale ed etica ed una cultura generale già abbondantemente superiore a quella del vecchio---seconda conclusione--cari genitori --obbligate i vostri figli ad imparare una o più lingue straniere quando sono piccoli---i vostri figli vi ringrazieranno in futuro--swag

massmil

Mar, 18/09/2018 - 16:17

GRANDE piccolo Totti, ti manderemo buffon potrai insegnarli che quando il pallone entra in porta...

Ritratto di nabu-kudur-usur

nabu-kudur-usur

Mar, 18/09/2018 - 16:35

Signor(?)elkid, credo che lei sia roso da invidia e gelosia nei riguardi di persone che hanno notorietà (mentre lei non se lo frega nessuno). Da bravo sinistro, la sua maleducazione è pari alla sua enorme presunzione. Con la scusa di elogiare il figlio, lei attacca il padre che sarà pure "rozzo e villano", non nulla da imparare da lei. Vede, il padre consapevole di essere "rozzo e villano" ha pensato bene di impartire ai suoi figli un'educazione adeguata, così da non far ricadere su di loro i suoi fulmini moraleggianti. Si dia una calmata e approfitti di questa belle giornate per fare una passeggiata che l'aiuterà a riflettere sui propri limiti, dal momento che si sente un padreterno. Mi astia bene!!!!