Fiorentina-Juventus a reti bianche: i viola fermano sullo 0-0 i bianconeri

La Juventus di Sarri sbatte sul muro eretto dalla Fiorentina di Montella che ottiene un punto più che meritato. Infortuni per Pjanic, Douglas Costa e Danilo: non un buon presagio in vista della Champions League

La Fiorentina di Vincenzo Montella gioca un'ottima partita contro la Juventus di Maurizio Sarri, ferma i campioni d'Italia in carica e ottiene il primo punto in campionato dopo le due sconfitte subite contro Napoli e Genoa. I viola sono scesi in campo con determinazione a cospetto di un avversario che ha giocato una partita non brillante e sottotono. La partita non è stato di certo spettacolare ma intensa con la Fiorentina che ha fatto vedere sicuramente di più rispetto alla Juventus che non è quasi mai riuscita ad impensierire Dragowski. Con questo pareggio la viola sale a quota un punto e smuove la classifica, mentre i bianconeri volano a quota 7 ma rischiano di essere staccati dall'Inter che andrà al primo posto in solitaria in caso di vittoria contro l'Udinese di Tudor. Brutte notizie per Sarri che ha perso tre giocatori per infortunio, Douglas Costa, Pjanic e Danilo: i primi due difficilmente scenderanno in campo contro l'Atletico Madrid di Simeone in Champions League.

La Fiorentina si fa vedere al 6' con Milenkovic che non riesce a sorprendere Szczesny sull'assist di Pulgar. All'8' di fa male Douglas Costa e al suo posto entra Bernardeschi. Al 15' il portiere della Juventus rischia tanto con un rinvio sciagurato su Chiesa e al 16' de Ligt sbaglia tutto con un passaggio orizzontale che manda in porta Ribery, stoppato da Szczesny. Ribery chiama alla parata il numero uno della Juventus e qualche istante dopo Dragowski respinge con i pugni il sinistro di Matuidi. Chiesa prova un tiro al 35' ma Szczesny blocca a terra senza problemi e al 41' ecco la palla gol più ghiotta del match con Dalbert che schiaccia di testa su assist di Ribery: poteva far di sicuro meglio l'ex esterno dell'Inter.

La Juventus parte più decisa nella ripresa ma è la Fiorentina a sfiorare il vantaggio con Dalbert che viene pescato in area tutto solo da Lirola, l'ex Inter stoppa di petto e va al tiro con Szczesny che la mette in angolo. Al 62' esce anche Danilo infortunato per Cuadrado e al 65' Chiesa ci prova con un sinistro dal limite: pallone deviato in angolo. Khedira al 74' viene ben servito da Higuain che la mette in mezzo per CR7 che viene però anticipato da Dragowski. Milenkovic decolla di testa al 77' ma la sfera finisce tra le mani di Szczesny.

Il tabellino

Fiorentina: Dragowski; Milenkovic, Pezzella (83' Ceccherini), Caceres; Lirola, Castrovilli (89' Zurkowski), Badelj, Pulgar, Dalbert; Ribery (69' Boateng), Chiesa.

Juventus: Szczesny; Danilo (62' Cuadrado), Bonucci, De Ligt, Alex Sandro; Khedira, Pjanic (44' Bentancur), Matuidi; Douglas Costa (8' Bernardeschi), Higuain, Cristiano Ronaldo

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?

Commenti

Malacappa

Sab, 14/09/2019 - 17:36

Una schifezza di partita con errori madornali da parte della juventus mercoledi ne prendono 4 dall'atletico

DRAGONI

Sab, 14/09/2019 - 17:40

E ALLORA FORZA NAPOLI.