La Fiorentina è in vendita. Della Valle: "Chi vuole si faccia avanti"

La decisione è stata annunciata con una nota pubblicata sul sito ufficiale. "Se qualcuno pensa di poter far meglio, prego. Ma solo progetti seri"

Da oggi la Fiorentina è in vendita, ma i Della Valle valuteranno soltanto le offerte giudicate serie. Come qualcuno già si aspettava da qualche tempo, è arrivato oggi il comunicato pubblicato sul sito internet della "Viola" con cui i fratelli Diego e Andrea Della Valle, proprietari della società da quasi 15 anni, hanno dato la loro disponibilità a farsi da parte per un progetto "vero".

"La Proprietà della ACF Fiorentina comunica di essere assolutamente disponibile, vista l'insoddisfazione di parte della tifoseria, a farsi da parte e mettere la Società a disposizione di chi voglia acquistarla per poterla poi gestire come ritiene più giusto fare". Così recita l'apertura della nota scritta da Diego e Andrea Della Valle.

Nel comunicato si legge che "la proprietà si rende disponibile ad accogliere offerte concrete, ovviamente solo da chi voglia veramente bene alla Maglia Viola ed abbia la serietà e la solidità indispensabili per guidare una Società impegnativa come la Fiorentina".

I proprietari della società viola si dicono disponibili a garantire la "massima apertura e disponibilità da parte della Proprietà, come ennesimo attestato di rispetto nei confronti della Fiorentina e della città di Firenze", ma allo stesso tempo affermano che la società continuerà a essere "gestita con attenzione e competenza dai suoi manager".

Insomma, a Firenze non tira aria di smobilitazione, con la proprietà attuale che si dice disposta a mantenere la società in un ruolo chiave del calcio italiano. Ma la decisione di lasciare è dovuta al rapporto sempre più teso tra i tifosi e la società, accusata di essere poco ambiziosa e di non voler fare il tanto auspicato salto di qualità.

La corda si era spezzata la scorsa stagione subito dopo la sconfitta interna di Europa League contro il Borussia Moenchengladbach.

In quella occasione gli ultras viola avevano inscenato fuori dallo stadio "Franchi" una pesantissima contestazione contro i fratelli Della Valle. Che oggi, dopo un lungo periodo di riflessione, hanno comunicato la loro intenzione di lasciare Firenze.

Commenti

Miraldo

Lun, 26/06/2017 - 19:40

Società allo sbando, dirigenti incapaci, per non parlare degli allenatori, tipo Montella che aveva a disposizione uno dei centravanti più prolifici d'Europa ( Mario Gomez)e in 90 minuti non le faceva arrivare nemmeno un pallone...........Tutto da rifare..................

piazzapulita52

Lun, 26/06/2017 - 20:31

Tutti sono utili e nessuno indispensabile! I tifosi viola si faranno una ragione del vostro addio!!!

Ritratto di lucabilly

lucabilly

Lun, 26/06/2017 - 20:36

Dei loro dispettucci e dei loro rancori ne abbiamo le palle piene. Mettano un prezzo reale e trovino l'acquirente, come succede quando si vuole vendere. Nascondersi dietro alla contestazione e` da gente piccina piccina. Non ci crede piu' nessuno. Libertas.

ziobeppe1951

Lun, 26/06/2017 - 20:43

Ha capito anche lui che la supercazzola porta sfiga