Formula E, trionfa Bird davanti a Di Grassi

Sam Bird ha vinto il primo gran premio della Formula E disputato a Roma. Il sindaco Raggi entusiasta: "Replicare? Assolutamente sì, perché per noi è fondamentale fare eventi sostenibili e che lasciano eredità"

Sam Bird ha vinto il primo Gran Premio di Roma della Formula E. Le 20 monoposto elettriche si sono date battaglia dal primo all'ultimo giro con il pilota britannico che con la sua DS ha tagliato il traguardo davanti all'Audi di Di Grassi in una gara davvero entusiasmante. Virginia Raggi, sindaco di Roma, aveva espresso tutta la sua soddisfazione per questa iniziativa e tantissimi tifosi hanno affollato le tribune che si snoda tra le vie dell'Eur.

Il primo cittadino della Capitale si è detta soddisfatta per la risposta del pubblico: "Roma ha risposto benissimo a questo evento e questa è la dimostrazione di come una super tecnologia sia stata pensata per la città anche perché tutti i tracciati della Formula E si trovano all'interno di centri urbani. Questa è la dimostrazione di come questa tecnologia sia un laboratorio per replicare questi motori anche sulle auto da utilizzare in città. Con questo Gran Premio le persone imparano anche divertendosi che un altro mondo è possibile. Replicare l'anno prossimo? Assolutamente sì, perché per noi è fondamentale fare eventi sostenibili e che lasciano eredità".

Commenti

Raffaello13

Sab, 14/04/2018 - 20:43

Al di là degli slogan dei politici, questa "corsetta" mostra tutti i limiti dell'auto elettrica, ovvero la scarsa energia accumulabile nelle baatterie; infatti dopo una mezz'oretta di corsa i piloti sono andati ai box a "cambiare vettura" perchè scarica di corrente!Faremo così anche noi, piglieremo l'auto per andare in vacanza, ma dopo 50 Km (autovelox controllati) dovremo fermarci alla "posta" per cambiare i "cavalli" ovvero il rimorchio di batterie?