Di Francesco-Roma, ci siamo. Pallotta: "Dobbiamo solo finalizzare la questione"

Il contratto di Di Francesco, con il Sassuolo, prevede una clausola da 3 milioni di euro per liberarlo. La Roma non ha intenzione di pagarla ma l'affare si farà lo stesso

Eusebio Di Francesco è pronto per approdare in una grande squadra. Il 47enne, dopo diverse stagioni molto positive al Sassuolo, è pronto per sposare il progetto della Roma di James Pallotta che deve trovare un degno sostituto dopo la partenza di Luciano Spalletti che sarà il prossimo allenatore dell'Inter. Nel contratto di Di Francesco con il Sassuolo è prevista una clausola da 3 milioni per liberarlo ma la Roma non ha intenzione di pagarla ed è questo che sta rallentando la trattativa ma sembra proprio che l'affare si farà.

Il direttore generale del Sassuolo, Giovanni Carnevali, a margine dell'evento Football leader tenutosi a Napoli, ha parlato in questi termini in merito alla situazione di Di Francesco: "Il futuro di Eusebio non è ancora da definire. Ci stiamo guardando attorno ed entro fine settimana decideremo visto che vogliamo trovare la soluzione giusta per tutti. Il contratto c'è e ci sono anche delle clausole ma vogliamo che anche lui sia felice e contento della sua scelta". James Pallotta, numero uno della Roma, ha di fatto annunciato, senza fare nomi, che sarà proprio Di Francesco il prossimo allenatore del club giallorosso:"Abbiamo qualcuno in mente e dobbiamo solo finalizzare la questione. Non con il tecnico, ma con la squadra in cui si trova".