La Francia sbatte sulle traverse: 0-0 con la Svizzera e primato nel girone

Finisce 0-0 tra Francia e Svizzera allo stadio Pierre Mauroy di Lille. Blues primi a quota 7 punti, rossocrociati secondi a quota 5, Albania a quota 3, Romania ultima con un solo punto

Bella partita allo stadio Pierre Mauroy di Lille, dove Francia e Svizzera hanno dato vita ad un match molto equilibrato e divertente. Scatenato Pogba tra le fila dei Blues che ha colpito due traverse nel corso del primo tempo. Le occasioni migliori portano proprio la firma del giocatore della Juventus che ha risposto così sul campo alle critiche dei giorni scorsi. La nazionale di Petkovic, ha tenuto bene il campo e ha provato ad impensierire Lloris ma con scarsi risultati. Francia prima nel girone A: gli uomini di Deschamps, agli ottavi, se la vedranno con una delle tre terze classificate dei girone C-D-E. Svizzera seconda che se la vedrà contro la seconda classificata del girone C.

Prima frazione di gioco molto frizzante tra la Francia di Didier Deschamps e la Svizzera di Vladimir Petkovic che si sono affrontate a viso aperto dando vita ad un bello spettacolo. 2’ minuto, prima occasione da gol per i Galletti con Pogba: destro violento del centrocampista della Juventus, Schar mette in angolo. Minuto 8’, brivido per la Francia: dal calcio d’angolo va vicino al gol Djourou che non riesce a segnare a due metri dalla porta e permette alla difesa di liberare. Minuto 12’ il portiere della Svizzera, Sommer, rischia l’autorete: tiro di Pogba che piega le mani dell’estremo difensore svizzero, la palla sbatte sulla traversa e va in angolo. Minuto 15, va al tiro Dzemaili: devia Rami e la palla viene salvata da Lloris che evita anche il corner. Minuto 17’, altra traversa di Pogba: tiro potente di mancino che si stampa sulla traversa. Che fuoriclasse il classe 93 della Juventus. Minuto 20, cross per Gignac che colpisce di testa: palla tra le mani di Sommer. Minuto 21, tiro di Mehmedi: palla fuori. Minuto 29, Embolo pericoloso: il tiro del classe 97 viene deviato in corner da Koscielny. Minuto 42’, Griezmann la mette in area per Gignac: Sommer capisce tutto e sbroglia la matassa. Minuto 45’, tiro di Dzemaili: ma la palla finisce alle stelle.

La seconda frazione di gioco riprende con gli stessi 22 in campo. Minuto 53’, Gignac tira in porta: parata di Sommer. Minuto 56’ viene lanciato in porta Embolo: Lloris esce in anticipo sull’attaccante del Basilea. Minuto 57’ ci prova Griezmann: il giocatore dell’Atletico Madrid scambia con Gignac e va al tiro: Sommer la mette in angolo. Minuto 60, l’ex interista Shaqiri la mette in mezzo per Embolo: la palla, però, termina tra le braccia di Lloris. Minuto 64, ancora Shaqiri direttamente da calcio d’angolo: palla velenosa che però non impensierisce il portiere francese. Minuto 75, che occasione per la Francia. Grande azione di Sissoko sulla destra che fa una progressione di oltre 60 metri, salta tre uomini e mette in mezzo per l’accorrente Payet che calcia il volo: la palla si stampa sulla traversa. Minuto 80’, ancora Payet pericoloso: l’attaccante del West Ham non ci pensa su due volte e calcia violentemente non trovando di poco la porta difesa da Sommer. Minuto 87, punizione per la Francia: calcia Payet che colpisce Pogba sulla schiena. Minuto 91 la Svizzera reclama un rigore: Sagna trattiene Dzemaili ma l'arbitro lascia correre. Finisce 0-0 tra le due nazionali migliori del girone A.

Commenti

yulbrynner

Dom, 19/06/2016 - 23:47

Una squadra di veri campioni come la spagna iniesta e' un super calciatore altro che de rossi e soci.. l'italietta se le incontrea' le prendera' d santa ragione!!! a meno che x fortuita coincidenza culdesac non vinca dopoo aver subito x 90 minuti

guerrinofe

Lun, 20/06/2016 - 07:56

Ma quale c...zzo di macht avete visto?!?!?? La Francia ha perso,,,ma che zero ..zero..contro la Svizzera non C'e nulla da pavoneggiare,,,,