Galeazzi: "Quella volta in cui i colleghi mi umiliarono"

Il Bisteccone si toglie qualche sassolino dalle scarpe

"Dopo dieci anni a Domenica In insieme a Mara Venier ritornai a Raisport e i colleghi manco una sedia m'avevano lasciato. Azzerato. Solo invidia e pochi amici". È questo uno dei ricordi tristi scritti e raccontati da Gian Piero Galeazzi nel libro "L'inviato non nasce per caso". Il tutto si riferisce al suo ritorno nella redazione di Raisport dopo la lunga parentesi televisiva della domenica pomeriggio.

Commenti

AleGro66

Mer, 17/02/2016 - 14:00

E perchè avrebbero dovuto lasciargli una scrivania dopa di 10 anni di assenza ?

Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 17/02/2016 - 15:05

Comunque un grande. Mitiche le sue telecronache dei fratelli Abbagnale.