Genoa: Konko torna a Marassi? Il Grifone ci prova

Per Gasperini un suo vecchio allievo, Konko torna a casa ?

Per Konko alla Lazio 92 gare ed una rete

Gli ultimi giorni di mercato in casa Lazio sono dedicati allo sfoltimento della rosa, visto che Stefano Pioli ha chiesto espressamente di poter lavorare con un gruppo composto da un numero di giocatori compreso tra i ventidue e i venticinque al massimo.

Oltre ai giovani, che andranno a fare esperienza nei campionati minori, sia nostrani che stranieri, vi sono anche giocatori esperti e già avvezzi alla Serie A sul piede di partenza. Oltre a Cavanda, che potrebbe chiudere la sua avventura italiana, così come Ciani, vi è anche Konko sulla lista dei partenti. Il Francese, che ha trascorso praticamente tutta la sua carriera in Italia, visto che dopo un anno nelle giovanili del Martigues arrivò nel 2001/2002 in quelle del Genoa e da allora ha trascorso solo tre anni (il periodo 2008-2011) all'estero, giocando con il Siviglia, potrebbe infatti fare ritorno all'ombra della Lanterna, club in cui ha militato nel 2007-2008 e nel 2011. Il giocatore sarebbe stato espressamente richiesto da Gasperini, che lo ha allenato sia a Crotone, dove Konko ha trascorso il biennio 2004-2006 (con 74 presenze e 6 reti), sia nella sua prima esperienza genoana (dove giocò 37 partite e segnò 2 reti).

Il giocatore potrebbe accettare il trasferimento, in quanto la dirigenza biancoceleste sarebbe stata chiara sul fatto che quest'anno, rimanendo a Formello, rischia di fare panchina. Inoltre, tornando a Genova ritroverebbe un tecnico con cui ha già lavorato in passato e che ne apprezzerebbe la duttilità tattica, potendo Konko giocare sia come difensore che come centrocampista. Inoltre il Genoa necessita di un giocatore d'esperienza e che già conosca a fondo la Serie A. Tutti questi fattori fanno pensare che alla fine l'affare si farà e Konko inizierà così la sua terza avventura al Genoa.