Giampaolo parte con una sconfitta: vince il Bayern Monaco

I rossoneri partono con una sconfitta: trionfo per 1-0 da parte dei tedeschi; a segno è andato Leon Christoph Goretzka

Umiltà, semplicità e sacrificio: si presenta così il nuovo Milan di Marco Giampaolo, che nella gara notturna contro il Bayern Monaco viene sconfitto di misura dopo aver offerto comunque un match piuttosto positivo. Nel match valido per l'International Champions Cup non sono mancate le occasioni e sono state tante le opportunità per entrambe le compagini.

Buona prestazione dell'inedita coppia centrale Gabbia-Strinic; test superato a pieni voti anche da Lucas Biglia e Davide Calabria, vere e proprie dighe che hanno arginato le avanzate dei tedeschi. Da sottolineare l'esordio in prima squadra di Daniel Maldini, figlio della bandiera Paolo: partita sufficiente del ragazzo della Primavera che ha dimostrato una buona dose di coraggio.

La partita

Dopo un avvio d'ombra, i rossoneri prendono coraggio e iniziano a proporsi in avanti: la crescita progressiva passa per i piedi di Theo Hernandez, che con una serie di azioni personali mette in difficoltà gli avversari che non riescono a fermarlo. Tuttavia lo stesso terzino è costretto ad abbandonare il terreno di gioco a causa di un problema alla caviglia: l'ex Real Madrid verrà subito sottoposto ad esami specifici in ospedale a Kansas City per constatare l'entità dell'infortunio. Allo scadere del primo tempo arriva l'unico gol della gara che porta la firma di Goretzka: disattenzione da parte di Strinic che non riesce a respingere l'imbucata per il classe '95.

Nella seconda frazione di gioco il Diavolo si ripresenta con gli stessi 11 iniziali (eccezion fatta per Andrea Conti che ha preso il posto di Hernandez); i ragazzi di mister Giampaolo prendono coraggio e costruiscono una serie di iniziative interessanti. L'occasione più grande è sicuramente quella di Patrick Cutrone: erroraccio in uscita di Sule; pallone direttamente consegnato i piedi del giovane attaccante italiano che a tu per tu con Ulreich si fa parare clamorosamente la conclusione. Nel finale della gara si alternano assalti reciproci senza però culminare con alcuna marcatura.

Il tabellino

BAYERN MONACO-MILAN 1-0

MARCATORE: 48' Goretzka (B).

BAYERN MONACO (4-3-3): Neuer (1'st Ulreich); Kimmich, Sule, Pavard, Davies; Goretzka, Tolisso (1'st Thiago), Sanches (14'st Singh); Muller (35'st Stiller), Arp, Coman (14'st Alaba). A disp.: Hoffmann; Alaba, Kehl, Mihaljevic, Poznanski; Zaiser; Johansson. All.: Kovač.

MILAN (4-3-1-2): Donnarumma; Calabria, Gabbia, Strinić, Hernández (45' Conti); Çalhanoğlu, Biglia, Borini (46'st Brescianini); Maldini (14'st Cutrone); Castillejo (46'st Mionić), Piątek. A disp.: A. Donnarumma, Plizzari; Capanni, Capone. All.: Giampaolo.

Arbitro: Allen Chapman.

Ammonito: 4'st Calhanoglu (M).

Segui già la nuova pagina Sport de ilGiornale.it?