Giro d'Italia, 20a tappa: vince Pello Bilbao. Carapaz sempre in rosa

Pello Bilbao ha vinto in volata la 20esima tappa del Giro d'Italia da Feltre Croce D’aune a Monte Avena, secondo Landa, terzo Ciccone. Carapaz ha le mani sulla 102esima edizione

La 20esima e penultima tappa del Giro d'Italia è stata vinta dallo spagnolo del team Astana Pello Bilbao, alla seconda affermazione di questa 102esima edizione. Il 29enne si è messo tutti alle spalle con una grande volata finale, facendo fermare il cronometro in cinque ore quarantasei minuti e due secondi battendo il connazionale Mikel Landa, gregario di Richard Carapaz che chiude la tappa al quarto posto e che si tiene stretto la maglia Rosa. Terzo posto per l'ottimo Giulio Ciccone che sale quantomeno sul podio in questa durissima tappa da Feltre Croce D’aune a Monte Avena e lunga 194 chilometri.

Sfortunato il colombiano Miguel Angel Lopez che avrebbe potuto vincere la tappa ma che è stato frenato da un tifoso che si è avvicinato fin troppo facendogli perdere tempo. A fine tappa lo spagnolo Bilbao ha commentato così la sua vittoria: "Oggi anche come l'altra tappa non avevo la testa per vincerla, il lavoro di squadra era mandare a podio Lopez". Carapaz, come detto, resta in maglia Rosa con Vincenzo Nibali che attualmente è al secondo posto, terzo posto per lo spagnolo Landa. Questi tre ciclisti, quest'oggi, hanno corso con un obiettivo comune: distanziare il più possibile Primosz Roglic in vista della crono finale di domani, a Verona che deciderà vincitore del Giro, con ogni probabilità Carapaz, e il podio finale di questa emozionante 102esima edizione .