In Inghilterra i calci di rigore si batteranno con la formula "Abba"

Dalla prossima stagione, nelle competizioni calcistiche inglesi la lotteria dei rigori si svolgerà con un ordine dei tiri diverso da quello tradizionale

L'anno prossimo, nel mondo del calcio inglese, sarà l'ora degli "ABBA". No, non si tratta del famoso gruppo musicale svedese, ma di una nuova regola che sarà adottata nelle competizioni organizzate dalla Fa, vale a dire la Football Association. In pratica, per battere i calci di rigore, non si utilizzerà più la classica formula di un penalty a testa, ma l'ordine dei tiri dal dischetto sarà cambiato in questo modo: la prima squadra ne calcerà uno, la seconda due e la prima un altro (quindi con la formula "ABBA").

Si tratta di un'innovazione importante che segue di pochi mesi l'introduzione del Var e del cartellino arancione nella Non League, ovvero nelle serie inferiori inglesi. Questo nuovo sistema si ispira al tie-break tennistico e prevede che dopo il primo rigore la stessa squadra calci due penalty di fila prima di lasciar tirare l'avversaria.

Il sistema "ABBA" sarà sperimentato nel primo turno della EFL Cup, la Coppa di Lega inglese, tra il 9 e il 10 agosto. Gli altri tornei interessati da questa innovazione saranno l'EFL Trophy (trofeo riservato alle squadre di terza e quarta divisione) e i play-off di tutte le categorie che compongono la Football League: Championship, League One e League Two.

Secondo Shaun Harvey, ad della English Football League, "Avere l'opportunità di essere la prima competizione per club al mondo ad utilizzare questa formula è un onore. Siamo convinti che il cambiamento e l'innovazione siano importantissimi per uno sport come il calcio e io personalmente sono certo che la EFL dimostrerà di essere all'altezza".

Harvey ha aggiunto che il calcio "deve avere delle regole ben precise ma soprattutto eque e che non vadano in qualche modo a favorire una squadra rispetto all'altra. Questa novità è certamente il primo passo verso un grande cambiamento e sono sicuro che riuscirà a dare una risposta chiara e dinamica a tutti i dubbi del caso", ha concluso Harvey.

Commenti

maria angela gobbi

Mer, 02/08/2017 - 00:19

fondamentale è avere bravi rigoristi:calmi e freddi-non spacconi-capaci

Ritratto di CaptainHaddock

CaptainHaddock

Mer, 02/08/2017 - 00:22

Un genio. Magari ci spiegherà cosa intende per il "favore" una squadra tirando rigori alternati secondo logica...