Insigne litiga con il pubblico, Allan col fiatone

6 REINA Spettatore non pagante, può zero su Stepinski.

6 HYSAJ Guarda a distanza l'ex compagno Giak.

6 TONELLI La soluzione last-minute non delude, vicino al gol (traversa).

6 KOULIBALY Regista di difesa quasi perfetto, un grave errore: innesca la rete veneta.

6 MARIO RUI Parte con il freno a mano, poi timidamente prende possesso della fascia.

5 ALLAN Tra quelli con il fiato grosso (dal 25' st ZIELINSKI 6: un paio di accelerate nel finale).

7,5 DIAWARA Lucido fino all'ultimo. Il gol salva-campionato è un piccolo miracolo.

5,5 HAMSIK Gioca un'infinità di palloni ma senza brillantezza e precisione (dal 19' st MILIK 7 è il più in forma, riapre la partita e potrebbe fare il bis).

5 CALLEJON Flop pazzesco a un metro da Sorrentino: spento.

4,5 MERTENS Lento, impacciato, irriconoscibile. Spreca il rigore (dal 48' st ROG sv).

4,5 INSIGNE Colleziona occasioni che non concretizza, sbaglia l'impossibile e manda a quel paese il San Paolo.

All. SARRI 5,5 Squadra senza idee e senza più benzina. Mette tardi Milik, il più in forma da settimane, resta attaccato all'ossigeno grazie a Diawara ignorato per cinque mesi.

Commenti

aitanhouse

Lun, 09/04/2018 - 11:20

i voti sono il perfetto giudizio di quanto visto in campo, anzi visto che la responsabilità di designare il rigorista è del tecnico, il voto assegnatogli è fin troppo generoso: sugli spalti i tifosi erano certi che mertens avrebbe sbagliato per il suo stato di forma psicofisica. Insigne poi deve imparare che i tifosi sono gli unici e soli giudici e che pertanto vanno rispettati, le sue intemperanze nei confronti del pubblico sono inammissibili, per non dire altro!