Inter, adesso è ufficiale: esonerato Luciano Spalletti

Si conclude l'avventura di Spalletti all'Inter, è arrivata con un tweet della società nerazzurra l'ufficialità dell'esonero

Dopo due anni sulla panchina nerazzurra termina l'esperienza di Luciano Spalletti alla guida dell'Inter.

La notizia era tuttavia nell'aria da tempo, la società nerazzurra ha reso ufficiale l'esonero dell'allenatore toscano attraverso un tweet: ''FC Internazionale Milano comunica che Luciano Spalletti non ricopre più il ruolo di allenatore della Prima Squadra. Il Club ringrazia il tecnico per il lavoro svolto e per il percorso compiuto insieme''.

Si chiude così un'esperienza durata due anni, con un percorso in campionato spesso a corrente alternata e in entrambi i casi terminato con il quarto posto in classifica e la qualificazione alla Champions League sempre acciuffata all'ultima giornata. Molti rimpianti invece nel cammino europeo con l'occasione mancata contro il Psv, che avrebbe lanciato i nerazzurri agli ottavi di finale nella massima competizione. Non sono mancate situazioni difficili da gestire come il difficile caso Icardi, scoppiato negli ultimi mesi, in cui il tecnico di Certaldo ha sempre cercato di preservare l'unità dello spogliatoio. Chiude cosi la sua avventura in nerazzurro totalizzando 90 partitre, vincendone 46, pareggiandone 24 e perdendo per volte.

Chiusa l'esperienza con Spalletti, il club di Corso Vittorio Emanuele si appresta ad aprire il ciclo con Antonio Conte. Manca ormai soltanto l'ufficialità che potrebbe arrivare entro il weekend mentre per la presentazione ufficiale bisognerà attendere la prossima settimana. Già definito lo staff, Conte firmerà un ricco triennale da circa 10 milioni all'anno e cercherà di riportare sin da subito l'Inter sin da subito ai massimi livelli.

Segui già la nuova pagina Sport de ilGiornale.it?

Commenti

mcm3

Gio, 30/05/2019 - 12:44

meglio tardi che mai, lo avrebbero dovuto cacciare lo scorso anno insieme ad Icardi, ma purtroppo in societa' non tutti masticano calcio

maurizio-macold

Gio, 30/05/2019 - 14:34

Spalletti a mio avviso e' un tecnico sopravvalutato ed una persona troppo piena di se, gelosa perfino della notorieta' dei suoi giocatori (vedi Totti ed Icardi). Chiunque lo sostituisca fara' di meglio.

Ritratto di stenos

stenos

Gio, 30/05/2019 - 15:34

Un perdente di successo. Non vincerà mai, troppo ottuso. E attaccabrighe, vedi roma e poi inter...

wintek3

Gio, 30/05/2019 - 15:43

Finalmente dopo il campionato e l'esonero di Spalletti è finita l'agonia, ora speriamo di risorgere come la Chimera dalle proprie ceneri. E chiudiamo un occhio se lo farà uno che è Juventino fino al midollo.

Ritratto di Sniper

Sniper

Gio, 30/05/2019 - 19:07

Con quella squadra di scamorze arrivare in Champions mi sembra invece un'impresa titanica.

caren

Gio, 30/05/2019 - 22:04

Eg. wintek3, era l'Araba Fenice.

wintek3

Mar, 11/06/2019 - 12:58

si caren hai ragione ma me ne sono accorto troppo tardi