Inter, Cassano: "Non cambio idea, i nerazzurri vinceranno lo scudetto"

Nonostante il ko maturato ieri sera contro la Juventus Cassano vede ancora l'Inter come favorita per vincere lo scudetto: "Il gap tra le due è ampio ma non cambio idea"

L'Inter di Antonio Conte è uscita sconfitta dal derby d'Italia contro la Juventus di Maurizio Sarri ma l'ha fatto con l'onore delle armi e al termine di una bella partita. Il tecnico salentino ha ammesso il gap e il divario ancora troppo elevato tra la sua squadra e quella bianconera che ormai domina da otto stagioni in Serie A. L'Inter, ovviamente, è ancora in corsa per potersi contendere fino alla fine lo Scudetto con la Juventus e il Napoli dato che mancano ancora 31 giornate al termine di un campionato che si preannuncia entusiasmante e che è appena cominciato.

L'Inter ha perso ma c'è chi crede che possa vincere lo Scudetto: Antonio Cassano, infatti, dagli studi di Tiki Taka ha ribadito il suo concetto: "Lo scudetto? La mia idea non l’ho cambiata: stasera pensavo ci fosse meno gap tra Juventus e Inter, ma hanno dimostrato che sono molto più forti. Ma la Juve punterà molto alla Champions durante la stagione. Io continuo a dire che l’Inter vincerà lo scudetto, la Juve qualitativamente è molto più forte".

Cassano è poi entrato nello specifico parlando del primo gol di Paulo Dybala: "Ha calciato molto bene, un po’ incerto Handanovic. Dybala è un buon giocatore, meglio Higuain tutta la vita. In Europa tutti giocano a calcio e ti fanno correre: se vai a Barcellona o a Madrid e lasci giocatori a non correre, prendi una rumba che te la ricordi". Fantantonio ha poi chiuso parlando delle prestazioni di Sensi e Barella e sulla partita dell'Inter a Barcellona: "Nelle partite normali fanno la differenza, in queste partite servono i campioni: possono crescere, ma ci vogliono giocatori di alto livello per queste partite. A Barcellona? L’Inter ha giocato bene, ha creato tanto: ma di là c’era un animale davanti e il 10 che ha inventato la giocata".

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?