Inter, la cessione di Gabigol finanzia Milinkovic-Savic: è lui il colpo di gennaio?

L'Inter non molla la presa su Sergej Milinkovic-Savic: Marotta e Ausilio torneranno alla carica con la Lazio nel mese di gennaio soprattutto se sarà ceduto Gabigol con un incasso previsto di 30-35 milioni di euro

L'Inter di Antonio Conte è pronta ad affrontare la Juventus di Maurizio Sarri nel big match di domani sera allo stadio Meazza che dirà qualcosa in più sulle ambizioni scudetto dei nerazzurri. La sfida del Camp Nou contro il Barcellona, nonostante la bruciante sconfitta, ha dato delle certezze ulteriori all'Inter che ha dimostrato di avere un gioco e un'identità ben precisa. Nicolò Barella, Stefano Sensi e Marcelo Brozovic rappresentano il centrocampo perfetto per Conte con Matias Vecino e Roberto Gagliardini ad alternarsi nel ruolo di mezz'ala.

Borja Valero, invece, sembra essere un esubero in casa nerazzurra e secondo i rumors di mercato potrebbe anche rescindere il contratto nel mese di gennaio per accasarsi con qualche altro club disposto a dar fiducia al talentuoso 34enne spagnolo. Secondo quanto riporta Tuttosport, infatti, Suning avrebbe dato il via libera a Giuseppe Marotta e Piero Ausilio per puntellare la squadra nel mercato di riparazione.

Il reparto da rinforzare, nel caso andasse via Borja Valero, è il centrocampo con Sergej Milinkovic-Savic in cima alla lista dei desideri di Conte. Lotito pretende una cifra vicina ai 70 milioni di euro con l'Inter che potrebbe ricavere circa la metà della cifra richiesta dalla Lazio grazie alla cessione di Gabigol per 30-35 milioni. Il brasiliano sta incantando con la maglia del Flamengo e sta attirando le attenzioni di diversi club europei disposti ad investire una cifra importante per il 23enne carioca.

Il feeling tra Milinkovic e i tifosi dell'Inter, inoltre, è alto e lo testimonia l'applauso di San Siro al momento della sostituzione del serbo da parte di Simone Inzaghi. Trattare con Lotito non è mai facile, soprattutto nel mercato invernale, e solo un'offerta ritenuta congrua magari con l'inserimento del gradito Roberto Gagliardini potrebbe far decollare e poi sbloccare la trattativa per portare il serbo alla corte di Conte.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?