Inter, la crisi è nei numeri: la Champions League appare un miraggio

Continua il periodo nero dell'Inter che ha già perso 10 partite in stagione tra campionato ed Europa League: la Champions League sembra un miraggio

L'Inter è già arrivata a quota 10 sconfitte in stagione: un record altamente negativo per una squadra che in estate ha fatto ingenti investimenti per tornare ai vertici in Italia. Frank de Boer è durato solo 84 giorni sulla panchina nerazzurra e l'avvento di Stefano Pioli era stato accolto con grande entusiasmo dall'ambiente, ma i risultati non affatto cambiati, anzi la media punti con l'ex tecnico della Lazio è più bassa rispetto a quella dell'ex allenatore dell'Ajax. L'Inter è uscita con le ossa rotte dal San Paolo, con il Napoli di Sarri che si è imposto con un secco 3-0 che affossa quasi definitivamente le speranze dei nerazzurri di poter puntare al terzo posto.

L'Inter, oggi, avrebbe dovuto usufruire di un giorno di riposo ma la pessima prestazione offerta contro il Napoli ha fatto cambiare i piani di Pioli che alle ore 15 dirigerà una seduta di allenamento straordinaria ad Appiano Gentile. La crisi evidente è nei numeri: 22 reti realizzate e ben 21 subite in sole 15 giornate: un'enormità per una squadra che punta a rimanere nei piani alti della classifica. In Europa League, poi, le cose non sono andate meglio visto che in 5 uscite i nerazzurri hanno perso ben 4 volte, hanno subito 10 gol e sono già stati eliminati. Pioli avrà ancora molto da lavorare perché di questo passo l'Inter dovrà guardarsi più le spalle piuttosto che pensare ad un piazzamento in Europa.

Commenti

cicero08

Sab, 03/12/2016 - 17:06

ma l'Inter dove dovrebbe andare con le idee dei suoi uomini di calcio??? Anche Marco Materazzi indirettamente lo ha clamorosamente confermato...

TonyGiampy

Dom, 04/12/2016 - 06:35

Premetto di essere un tifoso della Lazio.Ma mi chiedo, l'Inter e' una squadra famosa in Italia e all'estero. Una squadra che ha vinto molto e non merita certo una classifica come quella che ha.Come si puo' affidare una squadra cosi ad un allenatore di seconda o terza fascia come Pioli? Esonerato da Palermo, Bologna e Lazio.Un allenatore che non ha mai dimostrato nulla.Forse la dirigenza nerazzurra pensava che Pioli fosse piu' competente di De Bouer, come diavolo si scrive? Comunque, burro o non burro, questi non sono allenatori da Inter!!!A breve verra' esonerato anche Pioli.Forse la dirigenza ha soldi da buttare!!!Pioli o De Boeur non cambia nulla!Mi tengo De Boeur!!!

linoalo1

Dom, 04/12/2016 - 09:41

Inter,abbi fede!!!Purtroppo,stai ancora subendo l'Influsso Negativo dei 2M(Moratti+Mancini)!!!