Inter-Icardi, disgelo in corso: Maurito torna ad allenarsi da domani?

L'Inter ha deciso di rompere gli indugi incontrando Wanda Nara e Mauro Icardi. La tregua sembra la soluzione trovata dalle parti con l'ex capitano che potrebbe tornare ad allenarsi già domani

Nella giornata di ieri l'Inter ha diramato un comunicato ufficiale inaspettato ma gradito ai tifosi: "L’Amministratore Delegato Sport dell’Inter Giuseppe Marotta ha incontrato nella giornata odierna Mauro Icardi e Wanda Nara. Si è trattato di un incontro cordiale volto alla ricerca di una soluzione nell’interesse di tutte le parti coinvolte". A questo incontro, però, era presente anche un avvocato di fiducia della coppia, consigliato da Massimo Moratti, Paolo Nicoletti, che fu vice commissario della Lega di Serie A, come pure della Figc. L'incontro è stato cordiale e in molti sperano risolutivo per il bene di tutti dato che ci sono ancora degli obiettivi da perseguire fino a fine stagione.

L’Amministratore Delegato Sport dell’Inter Giuseppe Marotta ha incontrato nella giornata odierna @mauroicardi e Wanda Nara.
Si è trattato di un incontro cordiale volto alla ricerca di una soluzione nell’interesse di tutte le parti coinvolte #FCIM

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport l'incontro è andato bene con Icardi che potrebbe già tornare ad allenarsi nella giornata di domani anche se ad oggi questa cosa non è certa. L'Inter avrà tre impegni duri e ravvicinati: domenica 10 contro la Spal in campionato, giovedì 14 marzo in Europa League per il ritorno della sfida contro l'Eintrach Francoforte, fino ad arrivare al derby importantissimo contro il Milan, del 17 marzo. Secondo la rosea si sono toccati diversi argomenti tra cui anche il discorso fascia che non è stato però centrale nei discorsi.

La rosea assicura come non sia stato toccato il tema del rinnovo di contratto dato che non è un problema contrattuale ed economico. Icardi avrebbe anche chiesto a Marotta di non essere più dipinto come uno sfascia-spogliatoi con l'ad che avrebbe assolutamente accettato salvo poi pregarlo di rientrare subito in campo per il bene di tutti e senza aspettare il rientro in Italia di Steven Zhang. Il rapporto con lo spogliatoio sembra migliorato e c'è chi parla di rapporti sereni nella giornata di martedì ad Appiano, giorno antecendente alla partenza per Francoforte. Domani si capirà di più, soprattutto se Maurito potrà già essere convocato per la sfida contro la Spal anche perchè in questa fase c'è grande bisogno del suo aiuto per cercare di raggiungere il prima possibile la Champions League.

Commenti

il_Caravaggio63

Ven, 08/03/2019 - 16:33

ma basta con qs due cialtroni, che suning lo tenga fermo fino a giugno 2021, poi vediamo dove va a finire