Inter, riecco Puscas. Roma, due colpi: Mancini e Veretout (E De Rossi al Boca)

Dici Puscas e ti viene in mente Puskas. Ma no. George il romeno non ha nulla a che con Ferenc l'ungherese. Se l'ungherese ha scritto la storia del calcio europeo prima con la mitica Honved e poi con il Real Madrid, il giovane rumeno sta ancora cercando di ritagliarsi un posto al sole. E dopo anni di prestiti tra luci e ombre girovagando da Bari a Benevento e fino a Palermo con il cartellino che resta sempre di proprietà di mamma Inter, ecco la grande occasione.

Succede che l'Inter di Conte abbia un nemmeno troppo piccolo problema in attacco. Già perché Icardi è di fatto fuori rosa, Lautaro Martinez è in vacanza dopo la coppa America, gli obiettivi Dzeko e Lukaku sembrano sempre più vicini ma per ora restano dove sono. E così nella prima amichevole della stagione hanno giocato Longo, di rientro dalla Cremonese ma con la valigia pronta per il Deportivo in Spagna, ed Esposito, addirittura classe 2002. Per un'amichevole può andare, per una toruneè in Asia dove giocherà contro Manchester United, Juventus e Paris Saint Germain, no di certo. La brutta figura è dietro l'angolo e allora, che fare? Non resta che chiamare lui, il ragazzino rumeno reduce dall'Europeo under 21. Pronto, prontissimo. Abbandona le vacanze, vola a Milano per le visite mediche e poi la Cina. «Ci andrei a piedi per l'Inter», ha detto Puscas. Per ora, c'è lui, anche se in Spagna assicurano che l'accordo per Lukaku in nerazzurro sia ormai a un passo.

Intanto si muove la Roma, che ieri ha appreso che il grande ex Daniele De Rossi ha deciso di accettare la corte del suo vecchio compagno Burdisso e andare in Argentina al Boca Juniors, almeno fino a gennaio. I giallorossi hanno concluso l'ingaggio del difensore Gianluca Mancini dall'Atalanta, 21 milioni più 5 di bonus, e battuto la concorrenza del Milan per il centrocampista Veretout, dalla Fiorentina per circa 20 milioni complessivi. Nel Milan ora, in attesa di Bennacer, torna d'attualità il nome di Praet della Samp. Il Napoli ha quasi chiuso per Elmas ma vede allontanarsi James Rodriguez con il Real che continua a chiudere all'ipotesi del prestito oneroso. Perin saluta la Juve e vola al Benfica.

Commenti

COSIMODEBARI

Mer, 17/07/2019 - 14:50

Il Napoli vuole fare il matrimonio con i fichi secchi, forse potrebbe riuscirci con Icardi, se sull'unghia dell'Inter mettesse la metà di 60 milioni ed un postdatato a giugno prossimo per l'altra metà.