Inter, tutti vogliono Politano: i nerazzurri chiedono 25 milioni di euro

Dopo Milan, Napoli e Fiorentina anche la Roma si è interessata a Matteo Politano dopo l'infortunio subito da Zaniolo. L'Inter è disposta a trattare ma chiede almeno 25 milioni di euro

Tutti vogliono Matteo Politano e l'Inter è pronta ad ascoltare le offerte per il suo talentuoso esterno che nella passata stagione fu forse uno dei migliori per rendimento tra le fila dei nerazzurri nel 4-2-3-1 disegnato da Luciano Spalletti. Quest'anno, però, con l'avvento di Antonio Conte sulla panchina del club di viale della Liberazione l'ex Sassuolo è finito nel dimenticatoio vista la difficile collocazione nel 3-5-2 del tecnico salentino.

Conte ha gettato nella mischia Politano nell'ultimo quarto d'ora finale contro l'Atalanta di Gian Piero Gasperini ma non ha lasciato il segno e da qui al 31 gennaio lascerà sicuramente Appiano Gentile. Sull'ex canterano della Roma si sono mossi diversi club tra cui il Milan che ha proposto uno scambio con Franck Kessie che non scalda però il cuore dei nerazzurri, del Napoli che ha proposto uno scambio di prestiti con l'attaccante spagnolo Fernando Llorente che piace nuovamente al Tottenham che lo rivorrebbe per sostituire parzialmente Harry Kane e anche la Fiorentina di Rocco Commisso che ha da poco riportato in Italia l'ex Milan Patrick Cutrone.

Ritorno all'ovile?

Secondo quanto riporta Sportmediaset, però, c'è un'altra pretendente per Politano: si tratta della Roma di Fonseca che dovrà fare a meno di Nicolò Zaniolo fino al termine della stagione. L'Inter valuta il suo esterno non meno di 25 milioni di euro e non lo lascerà partire se non ci saranno garanzie di un obbligo di riscatto dopo un periodo di prestito di 6 o 18 mesi. I giallorossi, in realtà, possono contare su Cengiz Under, entrato bene ieri in partita contro la Juventus, ma il turco è dato in partenza dato che non ha convinto del tutto il portoghese.

Politano avrebbe dato il suo assenso ad un trasferimento come quelli a Milan, Napoli e Fiorentina: il 26enne romano ha voglia di giocare e di mettersi in mostra magari per convincere Roberto Mancini a concedergli una chance per gli Europei in programma tra metà giugno e metà luglio. Ora il direttore sportivo Petrachi dovrà trattare con Piero Ausilio e Beppe Marotta per cercare la giusta formula.

L'Inter, però, prima di farlo partire vorrà concludere con Oliver Giroud con il Chelsea che sembra disposto a trattare la sua cessione dato che il francese non rientra da inizio stagioni nei piani dei Blues e che andrà in scadenza il 30 giugno del 2020. L'arrivo dell'ex Arsenal sbloccherà la partenza di Politano che saluterà i nerazzurri dopo solo un anno e mezzo e con qualche rimpianto per non aver avuto chance con Conte.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?