Jovetic ritorna a Firenze Viola e Napoli trattano Kalinic per Gabbiadini

Il Milan dichiara Romagnoli incedibile. Verso l'accordo tra Inter e Fiorentina: prestito gratuito, lo stipendio del serbo lo pagheranno i viola

Sono gli attaccanti i veri protagonisti degli ultimi giorni di questa calda estate di calciomercato. Jovetic, Kalinic e Berardeschi, ma anche Gabbiadini, Zaza e Marilungo: pedine da muovere e puzzle ancora da completare.

Jovetic, intanto, ha detto sì alla Fiorentina. Ieri lungo pomeriggio con il suo procuratore, Fali Ramadani, il quale ha presentato l'offerta economica e tecnica della Viola. Il montenegrino, che a Firenze ha trascorso cinque anni segnando 35 gol, arriverà in prestito con diritto di riscatto; trasferimento che potrebbe concludersi già oggi, quando a Milano sbarcherà il Gruppo Suning. Nerazzurri che hanno provato anche per Berardeschi, ritenuto incedibile.

Un altro fronte caldo, per la Fiorentina, è quello con il Napoli: le due società stanno ragionando su un eventuale scambio tra Gabbiadini e Kalinic, ma la situazione è complessa; perché entrambi i club chiedono un conguaglio economico e perché, sull'attaccante del Napoli, c'è la riapertura della pista Everton: il club inglese è pronto a sborsare 25 milioni. A quel punto il Napoli tenterebbe ugualmente l'affondo su Kalinic, vista anche la mancanza di alternative.

Una di queste, Simone Zaza, sta limando gli ultimi dettagli e poi sarà un giocatore del West Ham: cinque anni di contratto a 3,5 milioni di euro, 6 per il prestito e 22 di obbligo di riscatto per la Juventus. Bianconeri che ieri hanno incontrato Mino Raiola per Matuidi: l'agente italo-olandese è anche l'intermediario della trattativa. La Juventus ha alzato l'offerta portandola a 24,5 milioni di euro più cinque di bonus. Si aspetta la risposta del Psg, ma oggi potrebbe davvero essere la giornata decisiva. Tutto fermo sul fronte Cuadrado: la Juve, forte della volontà del giocatore di tornare a Torino, aspetterà gli ultimi giorni per spuntare condizioni economiche migliori.

Il Milan ha accolto Mario Pasalic, che oggi sosterrà le visite mediche per verificare se il problema di ernia che lo ha tenuto fermo la passata stagione è superato. La notizia più importante, però, è stato il comunicato ufficiale con il quale il club ha confermato l'offerta molto importante del Chelsea per Romagnoli (40 milioni di euro), annunciando anche l'incedibilità del giocatore.

Il Napoli ha incontrato l'agente di Maksimovic, alzando l'offerta a 27 milioni di euro: l'obiettivo è chiudere velocemente per evitare altri concorrenti, Chelsea su tutte. Torna in Italia Diamanti, che aspetta prima di rescindere con il Guangzhou per poi firmare con il Palermo: con il club cinese ballano 1,2 milioni. Contratto triennale con il Pescara per Aquilani, mentre l'Empoli ha ingaggiato Marilungo e José Mauri, che arriva dal Milan in prestito con diritto di riscatto.