Juve: è già scudetto, lo dice la storia

Il 3-0 rifilato dagli uomini di Allegri alla Sampdoria e il pareggi del Napoli contro il Milan permettono ai bianconeri di allungare nella volata scudetto

La 32esima di campionato ha avvicinato la Juve al suo settimo scudetto consecutivo, un record per la Serie A. Merito della partita giocata dagli uomini di Allegri contro la Samp, un match chiuso senza rischi sul 3-0, con un devastante Douglas Costa entrato negli ultimi minuti del primo tempo e capace di spostare gli equilibri fin dal primo pallone toccato. Una risposta di carattere dopo la scottante eliminazione dalla Champions ad opera di CR7 e compagni.

Ha contribuito anche il pareggio del Napoli contro un Milan che ha saputo fino all'ultimo chiudere gli spazi alla corazzata di mister Sarri, grazie soprattutto a un Donnarumma determinante appena prima del triplice fischio. Ora i punti di distacco tra la capolista e gli inseguitori sono sei, una distanza mai colmata nel recente passato con così pochi turni a disposizione.

Negli ultimi dieci campionati una sola volta si è verificato un sorpasso nelle ultime sei gare: fu opera dell'Inter di Mourinho nella stagione 2008-09 ai danni del Milan, la stessa squadra capace di conquistare il triplete l'anno successivo. Nel 2015-16 i punti di vantaggio della Juve sul Napoli dopo la 32esima giornata erano sei, proprio come oggi.

Il calendario della Juventus presenta sfide più ostiche, con i campioni in carica che si troveranno ad affrontare Inter, Roma e lo stesso Napoli (il 22 aprile all'Allianz Stadium), oltre a Crotone, Bologna e Verona. Più agevole, almeno sulla carta, il percorso degli azzurri: Udinese, Juve, Fiorentina, Atalanta, Sampdoria e Crotone. I bianconeri hanno già dimostrato anche in questa stagione di soffrire le "piccole": dunque, storia e statistiche a parte, finché non vi sarà la certezza matematica, dalle parti di Vinovo scaramenticamente nessuno parlerà di scudetto.

Commenti

schiacciarayban

Lun, 16/04/2018 - 18:27

Qualcuni ha mai veramete pensato che il Napoli potesse vincere lo scudetto? Siamo seri! Non è assolutamente in grado, è già un miracolo che sia in zona Champions.