Juventus, Allegri: "Higuain? I bravi giocatori sono sempre ben accetti..."

La Juventus ha nel mirino Higuain e Allegri benedice il possibile arrivo del bomber argentino. Il Napoli pensa al sostituto: Bacca e Icardi sono in pole position

La Juventus è piombata su Gonzalo Higuain. Fino a qualche settimana fa, questa cosa era da considerarsi da fantacalcio, invece il club bianconero vuole cercare di strappare il bomber argentino alla squadra che più le ha tenuto testa negli ultimi anni. Allegri è soddisfatto del lavoro svolto dalla premiata ditta Marotta-Paratici che gli hanno già fornito tre rinforzi fantastici: Mehdi Benatia, Dani Alves e Miralem Pjanic. Il tecnico toscano, a Vinovo, ha risposto così a precisa domanda su Higuain: "I grandi giocatori sempre ben accetti, per competere ad alti livelli servono campioni di grande qualità”. Allegri ha anche parlato di Pogba, nel mirino di Real Madrid ma soprattutto del Manchester United di Josè Mourinho: "I francesi rientrano il 7 agosto. Tutti e due? Sono entrambi giocatori della Juve, spero rimarranno alla Juventus. Io Pogba lo aspetto ad agosto. Di mercato non parlo, la società sta facendo un ottimo lavoro. Sono arrivati giocatori importanti, sono soddisfatto. L’attacco? Ci sono Mandzukic, Zaza e Dybala, il mercato è ancora lungo. Con Zaza non ho ancora parlato, l’anno scorso per noi è stato determinante. Pereyra? Sta lavorando a parte, segue un programma specifico sulla forza”.

Lunedì sarà il giorno giusto per capire qualcosa di più sul futuro di Gonzalo Higuain. Di certo, De Laurentiis è molto infastidito dalla cosa e il possibile passaggio dell'ex attaccante del Real Madrid ai rivali storici e per lo Scudetto della Juventus, non verrebbe visto di buon grado dai tifosi azzurri che hanno già il dente avvelenato verso il loro, ormai, ex beniamino. La società azzurra sta già lavorando sul mercato per cercare i papabili sostituti del Pipita: secondo quanto riporta la Gds, sul taccuino del direttore sportivo Giuntoli ci sono due nomi, Carlos Bacca del Milan e soprattutto Mauro Icardi, capitano dell'Inter. Il primo pare avere rifiutato il West Ham ma piace anche all'Atletico Madrid: il costo del cartellino del colombiano si aggira attorno ai 25-30 milioni di euro. Più complesso il discorso legato a Icardi visto che una piccola frizione con l'Inter è reale ed è stata portata a galla da Wanda Nara. Per il classe 93 ci vogliono almeno 50 milioni di euro ma gli azzurri potrebbero abbassare le pretese del club di Corso Vittorio Emanuele inserendo nella trattativa Manolo Gabbiadini.