Mercato, la "rivincita" della Juve In pole ci sono Matuidi e T. Silva

Allegri chiede alla Juve di sbrigarsi: sul taccuino di Marotta sei nomi tra cui scegliere. Potrebbero arrivarne uno o addirittura due

Che la Juventus sia alla ricerca di un centrocampista è il segreto di Pulcinella. Dopo avere rinforzato porta, difesa e trequarti con gli innesti di Szczesny, De Sciglio e Bernardeschi, adesso la società bianconera deve mettere a disposizione di Allegri un centrocampista di livello assoluto per affiancare i vari Pjanic, Khedira e Marchisio.

Non è da escludere che possano arrivarne addirittura due, anche se al momento Marotta preferirebbe un acquisto "top" piuttosto che due di caratura inferiore. Ecco i nomi in ballo.

Emre Can

Il 23enne del Liverpool ha il contratto in scadenza l'anno prossimo e ha già comunicato ai Reds di non avere alcuna intenzione di rinnovarlo. La Juve resta alla finestra per attendere lo sviluppo degli eventi, ma i bianconeri lo stanno aspettando già da qualche settimana e non vorrebbero attenderlo oltremodo. Non è da escludere un nuovo assalto a gennaio.

Blaise Matuidi

I problemi per Can, primo obiettivo di Allegri, hanno convinto la Juventus a spostare il suo mirino verso un altro obiettivo. Si tratta del 30enne del Psg Blaide Matuidi, classico mediano rubapalloni che costituirebbe un'ottima alternativa a Khedira. Anche lui in scadenza nel 2018, anche lui entusiasta di indossare la maglia bianconera.

Senza contare che nell'affare, secondo quanto rivelato da Sport Mediaset, potrebbe rientrare anche Thiago Silva. La Juve non si fida di Benatia e per i vari impegni stagionali, su tutti la maledetta Champions League, vorrebbe un altro difensore di esperienza e caratura internazionale. ll brasiliano risponderebbe a questo identikit.

Steven N'Zonzi

Più problematico, invece, arrivare al mediano del Siviglia Steven N'Zonzi. Francese come Matuidi, ha un contratto con gli spagnoli fino al 2020, ma c'è una clausola di 40 milioni di euro e gli andalusi non sono disposti a fare sconti. Il centrocampista non disdegnerebbe di cambiare aria, ma la supervalutazione del suo cartellino sembra un ostacolo insormontabile.

Nemanja Matic

A differenza dei tre nomi fatti in precedenza, il primo obiettivo per il centrocampo bianconero a non essere un punto fermo della propria squadra è il serbo Nemanja Matic. Fuori dal progetto tecnico del Chelsea di Antonio Conte, il 28enne Matic costa tanto (40 milioni di euro) e per il suo cartellino c'è la fortissima concorrenza del Manchester United.

Leon Goretzka

Miglior giocatore dell'ultima Confederations Cup, il 22enne dello Schalke 04 Leon Goretzka è già finito nel mirino del Bayern Monaco. Il club bavarese ha da sempre un ottimo rapporto con i bianconeri: chissà che Marotta e Paratici non riescano a stringere un'alleanza con il Bayern perché si defili e lasci carta bianca ai bianconeri. Ma è tutto da vedere.

Sergej Milinkovic-Savic

Il centrocampista della Lazio Sergej Milinkovic-Savic è stato dichiarato incedibile. Il suo contratto scade nel 2022 e la società capitolina non è disposta a svenderlo. Ma la volontà del ragazzo è chiara, come spiegato dal fratello Vanja che gioca come portiere nel Torino: "Sergej vuole solo la Juve". Basta convincere il presidente laziale Lotito: mica facile...

Commenti
Ritratto di aresfin

aresfin

Mer, 26/07/2017 - 14:15

Perciò????? Tanto il risultato sarà sempre lo stesso: champion .... ah ah ah ah ah

tRHC

Mer, 26/07/2017 - 20:07

Il miglior aquisto della juve e' sempre stato l'arbitraggio...non ha mai sbagliato un'aquisto