Juventus, Dybala e quel like sospetto su Twitter

Paulo Dybala ha messo il like ad un post su Twitter che ne metteva in risalto le sue qualità e che nel contempo pungevano l'ex allenatre Allegri e CR7 per la sue età ormai avanzata calcisticamente parlando

Paulo Dybala è sempre più lontano dalla Juventus e ci sono ancora 19 giorni per capire se alla fine sarà ceduto in Italia, all'Inter nello scambio con Mauro Icardi, oppure all'estero dove c'è il Psg pronto a fare carte false per averlo. L'argentino nei suoi quattro anni alla Juventus ha segnato 78 reti in 172 presenze complessive con i bianconeri con l'ultima che è stata senza dubbio la stagione peggiore della Joya a Torino con soli 10 reti realizzate in tutte le competizioni. L'ex attaccante del Palermo si sente come scaricato dal suo club e per questa ragione il suo futuro è ancora tutto da scrivere dato che se la dirigenza di Corso Galileo Ferraris non ricevesse un'offerta ritenuta congrua lo terrà alla corte di Maurizio Sarri.

Dybala ha voglia di dimostrare di valere la Juventus e lo vuole fare sul campo anche perché fuori dal rettangolo di gioco ha già fatto infuriare e non poco i bianconeri dopo il no allo United che ha fatto saltare lo scambio con Romelu Lukaku finito poi all'Inter. Il 25enne di Laguna Larga si è reso protagonista di un like ad un tweet postato dall'account "Dybala News" che citava: "Paulo nella Juventus in quattro anni ha segnato 78 gol in 172 partite (23, 19, 26, 19). Da seconda punta ha segnato anche più del centravanti. Allegri lo allontana dalla porta e Ronaldo segna 28 gol. Ronaldo ha quasi 35 anni e dopo? Teniamoci Paulo". Il mi piace messo dall'ex Palermo non è passato di certo inosservato e a molti utenti ha fatto intendere un certo fastidio della Joya nei confronti del suo ex allenatore ma anche nei confronti del suo attuale compagno di squadra che gli ha rubato il posto in squadra.