Juventus, Paratici il dirigente più pagato

Fabio Paratici è il dirigente più pagato della Juventus con oltre 2 milioni di euro lordi a stagione. Secondo Andrea Agnelli con 504.000, terzo Pavel Nedved

Domenica sera il big match del Meazza tra l'Inter di Antonio Conte e la Juventus di Maurizio Sarri dirà qualcosa in più sulla lotta scudetto che è già entrata nel vivo con i sei successi consecutivi dei nerazzurri. I bianconeri vogliono la vittoria per tentare il sorpasso ai rivali di sempre e per dimostrare ancora una volta come siano loro i "padroni" della Serie A. Il vero obiettivo della Juventus, però, si chiama Champions League dato che l'ingaggio di Cristiano Ronaldo, la scorsa estate, è un chiaro segnale di come il club abbia alzato l'asticella e dunque le sue ambizioni.

L'arrivo del fuoriclasse di Funchal, però, ha pesato e non poco sulle casse del club di corso Galileo Ferraris che ha chiuso il bilancio 2018-2019 con un passivo di quasi 40 milioni di euro. Il prossimo 24 ottobre ci sarà l'assemblea dei soci della Juventus che nel frattempo ha pubblicato una sua relazione con tutti gli stipendi percepiti dai dirigenti. Da questo documento si evince come il più pagato sia Fabio Paratici con 2,04 milioni di euro lordi, comprensivi di parte fissa e di bonus.

Al secondo posto della classifica il Presidente Andrea Agnelli con 504.000 euro lordi, mille euro in più rispetto al vice Presidente Pavel Nedved, fermo a quota 503.000. Calcio e Finanza, ha anche riportato gli stipendi di altri membri del consiglio d'amministrazione del club bianconero in cui spicca Paolo Garimberti con circa 74.000 euro lordi oltre a due ex figure dell'cda della Juventus: Giuseppe Marotta con quasi 1,5 milioni di euro lordi per il periodo luglio-ottobre 2018 e Aldo Mazzia.

Segui già la pagina di sport de ilGiornale.it?