La Juventus rivuole Cuadrado: Conte deciderà il futuro del colombiano

La Juventus vuole riportare alla corte di Massimiliano Allegri, Juan Cuadrado. Il colombiano è di proprietà del Chelsea con cui ha un contratto fino al 2019

La Juventus di Massimiliano Allegri è determinata e vuole vincere il suo sesto Scudetto consecutivo e portare a casa la tanto agognata Champions League. Sono questi gli obiettivi della Vecchia Signora che è tornata a lavoro per preparare la nuova stagione che è ormai alle porte. I bianconeri hanno perso, non per volere, l’attaccante spagnolo Alvaro Morata dato che il Real Madrid ha fatto valere il diritto di recompra. Mehdi Benatia è a un passo, mentre Dani Alves, a costo zero e Miralem Pjanic, pagato 32 milioni di euro, saranno due rinforzi fondamentali per raggiungere gli obiettivi prefissati. La Juventus, naturalmente, ha altri colpi importanti in canna ma il tempo per lavorare c’è e Beppe Marotta e Fabio Paratici regaleranno altri calciatori all’ex tecnico del Milan.

In quest’ottica, il club di Corso Galileo Ferraris sta lavorando con il Chelsea per riportare a Torino Juan Cuadrado che nella scorsa stagione ha messo insieme 40 presenze complessive con la Juventus condite da 5 reti (4 in campionato e una in Champions League). Il colombiano ha un contratto con i Blues fino al 30 giugno del 2019 e fu pagato, nel gennaio del 2015, la bellezza di 30 milioni di euro più il prestito alla Fiorentina dell’egiziano Mohamed Salah. Secondo quanto riporta Tuttosport, Cuadrado tornerebbe volentieri a Torino anche se l’ultima parola spetterà ad Antonio Conte che dovrà decidere cosa fare del forte esterno classe 88. Il possibile ritorno del colombiano in bianconero, però, è subordinato alla cessione di Stephan Lichtsteiner dato che sull’out di destra ci sarebbero tre calciatori per una maglia: Cuadrado, il neo arrivato Dani Alves e il calciatore svizzero che andrà in scadenza il 30 giugno del 2017. Le prossime settimane saranno decisive per capire la volontà del Chelsea di privarsi di un calciatore pagato 30 milioni di euro 18 mesi fa: la Juventus è nelle mani di Conte.