La Juventus serve il poker al Genoa: i bianconeri a +11 sulla Roma

L'autorete di Munoz e i gol di Dybala, Mandzukic e Bonucci permettono alla Juventus di battere il Genoa di Juric. Bianconeri a quota 83 punti, rossoblù a quota 30

La Juventus di Massimiliano Allegri passeggia sul Genoa di Ivan Juric e si riporta a undici punti dalla Roma di Luciano Spalletti che però sarà impegnata domani sera contro il Pescara di Zeman. L'autorete di Munoz e i gol di Paulo Dybala, Mario Mandzukic e Leonardo Bonucci permettono alla Vecchia Signora di portarsi a quota 83 punti, il Grifone invece resta a quota 30 punti e ora deve iniziare a preoccuparsi visto che il Crotone, terzultimo è a soli 6 punti dalla squadra di Juric.

Nel primo tempo è il Genoa ad avere la prima occasione da rete con Simeone che all'interno dell'area di rigore non trova un buon impatto con il pallone. Minuto 15' Dybala prova il tiro dalla distanza: palla fuori di poco. Minuto 17' ecco il vantaggio dei bianconeri con l'autorete di Munoz che goffamente batte l'incolpevole Lamanna. Minuto 18' ecco il 2-0 della Juventus con Paulo Dybala che di sinistro fulmina ancora il portiere del Grifone. Minuto 41' i bianconeri calano il tris con Mandzukic che calcia di prima intenzione e la mette all'angolino lontana. Nella ripresa l'arbitro annulla un gol a Bonucci al minuto 53' ma il difensore si rifà al 64' con un gran tiro dalla distanza che non dà ancora scampo a Lamanna. Minuto 70' doppio legno della Juventus con Marchisio e Higuain. Minuto 77' gran tiro di Asamoah e altro legno della Juventus. Dopo 3 minuti di recupero l'arbitro fischia la fine: finisce 4-0 per i bianconeri.