È «Kuga Adventure» Tour nella Mitteleuropa guidati dal Sync 3

La tappa Vienna-Cracovia sul rinnovato Suv in un raid di 6.000 chilometri con meta Capo Nord

Gabriele Villa

Cracovia Che l'avventura cominci. E, soprattutto, continui. Per questo motivo Ford si è inventata oltre seimila chilometri d'avventura. Giusto per far conoscere la nuova Kuga ,versione 2017, che si presenta con un ventaglio di dotazioni e motorizzazioni tale da stuzzicare la curiosità e le esigenze di chi pretese ne ha. E così, davanti a un grande mappa del Vecchio continente, appiccicata su un truck-testimonial, che mi attende nei pressi dell'aeroporto di Vienna, eccomi catapultato dentro l'Avventura, o, meglio dentro la «Kuga Adventure», un percorso a tappe, da Atene a Capo Nord, che ha portato a succedersi al volante dei veicoli Ford, decine e decine di giornalisti coinvolti così, adrenalicamente parlando, in una vera e propria staffetta, lungo seimila chilometri di strade, autostrade e fuori strada.

La mia tappa? La sesta, da Vienna a Cracovia. Per un viaggio che mi ha permesso di sconfinare nella Repubblica Ceca e di attraversare paesaggi e villaggi di una Mitteleuropa tutta da scoprire e riscoprire. Già, perché proprio questo è stato il segreto del «Kuga Adventure» tour, la possibilità, per ogni partecipante, di scegliere l'itinerario e quindi la strada per raggiungere la propria destinazione. Non il classico roadbook cui attenersi, quindi, ma la libertà, cartina alla mano, di tracciare il proprio itinerario.

E cosa meglio dell'invenzione e della fantasia per cogliere una simile opportunità?

Così eccomi a improvvisare. E a sostare, per una visita al Castello di Lednice, circondato da ettari di parco, illuminati da una insospettabile giornata di sole che arriva a cogliermi in contropiede. E poi ancora a inventarmi un'altra sosta a Ostrava, capoluogo della Moravia-Slesia, terza città per grandezza, dopo Praga e Brno, della Repubblica Ceca, (vi è nato il celebre tennista Ivan Lendl) situata in posizione strategica perché non è lontana da Bratislava e da Varsavia. E, nel frattempo, la più ampia possibilità, con un cambio vetture lungo il percorso, di apprezzare la nuova generazione di Ford Kuga, che, oltre al design rinnovato, può vantare una dotazione tecnologica ancora più ricca, con l'introduzione del Sync 3, il sistema di connettività e comandi vocali dell'Ovale Blu, che si avvale di un nuovo touch-screen da 8 pollici, e propone comandi vocali (scandire come sempre bene e chiaramente le parole, please) in grado di riconoscere espressioni semplici del linguaggio, rispondendo a richieste come «Ho voglia di un caffè», «Devo fare rifornimento» o «Trova un parcheggio», per individuare e raggiungere rapidamente bar, distributori o parcheggi nelle vicinanze.

Per quanto riguarda le motorizzazioni, debutta il nuovo motore diesel 1.5 litri da 120 cv, in abbinamento esclusivamente al cambio manuale e alla trazione anteriore.

La gamma di motorizzazioni comprende anche il 2.0 Tdci di 150 cv (abbinato anche alla trazione anteriore) e 180 cv (solo 4x4), e il benzina 1.5 Ecoboost da 120 e 150 cv. La nuova Ford Kuga 2017 è disponibile, oltre agli allestimenti Plus, Business, Titanium, e ST-Line, anche nell'esclusiva versione Vignale, un tocco di classe che si distingue per il design più curato e per i materiali di maggiore qualità. Buona avventura a tutti!