L'agente di Biglia serve un assist al Milan: "Lucas vuole lasciare la Lazio"

L'agente di Lucas Biglia, ha parlato al Messaggero: "Sono Lazio e Milan che stanno parlando e che devono trovare un accordo finale, speriamo che tutto si risolva in breve tempo"

Il Milan, in attesa di definire la questione Donnarumma, sta continuando a sondare il mercato per rinforzare la rosa da mettere nella mani di Vincenzo Montella già dal 3 luglio, giorno del ritiro della squadra. Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli hanno già portato a Milanello 4 pedine fondamentali per lo scacchiere tattico del tecnico campano: il difensore centrale Mateo Musacchio, l'esterno sinistro Ricardo Rodriguez, la grande rivelazione della passata stagione, il centrocampista Franck Kessié e infine il promettente attaccante portoghese André Gomes.

Il Milan, però, ha bisogno di un regista, di un uomo capace di dare ordine e geometrie alla squadra. Montella ha individuato in Lucas Biglia della Lazio il rinforzo giusto per completare la linea mediana. Lotito, come sempre, pretende molto per il suo capitano, oltre 25 milioni di euro ma l'agente dell'argentino, Enzo Montepaone, ai microfoni del Messaggero, ha fornito un grosso assist ai rossoneri con questa dichiarazione che non lascia spazio ad alcuna interpretazione: "Lucas ha parlato con la Lazio un mese fa circa, dichiarando la propria scelta ed è quella di andare via. C'è una trattativa con il Milan e noi siamo in attesa che le due società trovino un accordo definitivo, so che stanno parlando per trovare una soluzione, noi aspettiamo, anche perché c'è pure una possibilità di andare in Inghilterra, ma di più non posso dire. Sono Lazio e Milan che stanno parlando e che devono trovare un accordo finale, ad ogni modo io sarò in Italia la prossima settimana e speriamo che tutto si risolva in breve tempo".